Per l'Abruzzo affacciato sul mondo...

        Registrati  
Pianella, attivo lo sportello antiviolenza, mobbing e bullismo.

Ieri mercoledì 1 marzo 2017 al Palazzo Sabucchi a Cerratina, l'assessore Davide Berardinucci consegna le chiavi dello sportello antiviolenza al coordinamento organizzativo.

 

 

Lo sportello avrà una funzione di prevenzione e aiuto a persone che subiscono violenze di genere, stalking e mobbing. Presenti la coordinatrice provinciale Cna per la città di Pianella, Fabiola Speranza e Tiziana Di Gregorio, responsabile generale sportello antiviolenza.

 

A dirigere lo sportello sarà la psicologa Martina Di Tommaso e i servizi forniti saranno gratuiti. Sarà a disposizione delle vittime di stalking, mobbing o bullismo uno staff di validi professionisti, tra cui psicologi, crimonologi e avvocati che collaborerà con le istituzioni e le forze dell’ordine per contrastare i fenomeni di violenza.

«Si tratta del secondo sportello istituzionale, una grande battaglia per fare in modo che si possa trovare concretezza nelle istituzioni da parte di chi è vittima di violenze», dice il presidente regionale di Cna Francesco Longobardi, «Vogliamo abbattere il muro di omertà che spesso colpisce le vittime di tali fenomeni. Ringraziamo pubblicamente il sindaco Sandro Marinelli, l’assessore Davide Berardinucci, l’assessore Luisa D’Amico e tutta l’amministrazione comunale di Pianella per aver deliberato e approvato il Progetto Medea».
Lo sportello sarà attivo da mercoledì 1 marzo 2017 dalle ore 9:30 alle 17:30 presso il Palazzo Sabucchi di Cerratina (PE).

loading...
Top
We use cookies to improve our website. By continuing to use this website, you are giving consent to cookies being used. More details…