Per l'Abruzzo affacciato sul mondo...

        Registrati  
Mediamuseum, Flavio Sciole', Adeo di Nicola e Alessio Schiazza per spazio Abruzzo

free cinema inglese, commedia all'italiana e al via i cortinconcorso programmazione di mercoledi' 30 novembre

 

 Prosegue con successo al Mediamuseum di Pescara il 26° Scrittura e Immagine Film Festival che per mercoledì 30 novembre propone alle ore 17,00 la sezione dedicata ai Cortinconcorso con le sottosezioni Scrittura e Immagine, Spazio Abruzzo e Cortoscuola.

Moltissimi i corti pervenuti da svariati Paesi come Argentina, Brasile, Francia, Iran, Italia, Myanmar, Russia, Spagna, Svezia, Uruguay, Usa. Nella sezione Cortoscuola, normalmente riservata alle scuole italiane, quest'anno sono pervenuti anche lavori provenienti dall’estero (Belgio). Questa la programmazione per la giornata di domani: Radio Kaos - Italia, Imperfetto - Italia, The Trees Thiefs - Iran, Donne mai più violate – Cortoscuola Alunni IV B Istituto Galiani Chieti, 150° anniversario dell’Unità d’Italia – Cortoscuola, Linkebeek (Belgio), Prigionieri del destino – Cortoscuola Prov. Bologna, Cose dell’altro mondo - Cortoscuola Prov. Bologna, Un giorno nella vita - Italia, Blowing in the wind - Italia, Fres Boi - Spagna, False Flag - Spagna, Voyage Spatial - Spagna, L’uomo nero del rosetano Flavio Sciolè, Nobody  del pescarese Adeo Di Nicola, Hairy - Iran, Domani smetto - The Man & the Goldfish del pescarese Alessio Schiazza.

Alle ore 19,00 Free Cinema inglese con "Billy il bugiardo" di John Schlesinger: Billy è un giovane travet di provincia che evade dalla grigia realtà quotidiana sognando imprese gloriose, amori sublimi, pieni poteri su eserciti e nazioni. Perso dietro le fantasie combina, com'è logico, un mucchio di pasticci nella vita di tutti i giorni. Una ricca londinese si innamora di lui e lo vorrebbe condurre con sé nella capitale. Ma all'ultimo, Billy, per pusillanimità, rinuncia. Meglio la provincia. Meglio i sogni di gloria, che la dura lotta nella grande città.

Alle ore 21,00 infine una fresca e nuovissima commedia italiana, "Attese e cambiamenti" di Sergio Colabona interpretata da Corrado Fortuna, Martina Stella, Antonio Catania: due storie diverse e indipendenti ma unite dallo stesso evento: la gravidanza e tutto quello che può portare in una coppia. Attesa e cambiamenti è una commedia di Sergio Colabona che, dopo una parentesi televisiva, torna al cinema dirigendo un cast di attori davvero interessante: oltre ai protagonisti Martina Stella e Corrado Fortuna, compaiono due icone come Corinne Cléry ed Eleonora Giorgi, ma anche Antonio Catania e Roberta Giarrusso.  Il film ruota attorno allo stravolgimento della vita coniugale dato dalla gravidanza: Beatrice e Gianni, nonostante una vita lavorativa molto piena, sognano di avere un figlio per coronare il loro legame, ma una volta che la donna rimane incinta, gli sbalzi ormonali e di umore, l'attesa e il nervosismo porteranno dei cambiamenti inaspettati. Inevitabilmente una coppia ha degli stravolgimenti una volta che decide di dare alla luce un bambino e questo film ce lo racconta attraverso equivoci, gag e tanta ironia. Anche un'altra coppia però sogna di avere un figlio, sono Anna e Tina. Il lavoro di Colabona affronta così anche la tematica dei figli nelle coppie omosessuali e lo fa cercando di non cadere negli stereotipi. Attesa e cambiamenti è un film che ci parla della famiglia, del desiderio di costruirne una nonostante le difficoltà che due persone devono vivere insieme, tutto messo in scena con leggerezza. Non mancano poi le suocere (Eleonora Giorgi e Corinne Cléry), ficcanaso e un po' invadenti, ma allo stesso tempo felici di diventare nonne, come una seconda maternità.

 

Ingresso libero

 

 

loading...
Top
We use cookies to improve our website. By continuing to use this website, you are giving consent to cookies being used. More details…