Per l'Abruzzo affacciato sul mondo...

        Registrati  
Premio Alda Merini, vince Peppe Millanta

La giuria ha motivato la scelta definendo il racconto dell'autore pescarese “meraviglioso, in quanto capace di stimolare cultura e di offrire uno squarcio su un momento dimenticato della nostra storia”.

 

 

 

A Palazzo Tozzoni di Imola, l'autore e musicista Peppe Millanta ha ricevuto il prestigioso premio per essersi classificato al primo posto nella categoria racconti inediti, con il suo Rukelie, che già si era piazzato al secondo posto al “Premio Nazionale sul Racconto Sportivo” indetto dal Coni e presieduto da Giovanni Malagò e Gianni Letta, e al primo posto al Premio per Monologhi Teatrali “Settimia Spizzichino e gli anni rubati” dedicato alle storie della Shoa e presieduto dalle Unioni delle Comunità Ebraiche Italiane.

Al momento l'opera è in finale al “Premio Inedito – Colline di Torino”, giunto alla sua XVI edizione.

 

Il premio, organizzato da Melina Gennuso e di cui è Presidente Onorario la figlia della poetessa Alda Merini, Emanuela Carniti Merini, prevede la pubblicazione con la Helicon, casa editrice di Arezzo, di una raccolta di racconti.

Peppe Millanta, autore abruzzese nato a Pescara e residente a Francavilla al Mare, sta terminando il Master in Drammaturgia e Sceneggiatura presso l'Accademia Nazionale d'Arte Drammatica Silvio D'Amico di Roma, dopo essersi diplomato presso la Scuola Tracce di Roma in Sceneggiatura. Ad ottobre è previsto l'inizio dei corsi artistici della “Scuola Macondo – l'Officina delle Storie”, di cui è Presidente e Coordinatore.

Ultima modifica il Lunedì, 20 Marzo 2017 16:52
loading...
Top
We use cookies to improve our website. By continuing to use this website, you are giving consent to cookies being used. More details…