Per l'Abruzzo affacciato sul mondo...

        Registrati  
Metanoia. "Aiuto", contro le raccomandazioni, loro insistono con l'impegno.

L'ultimo brano della band di Tortoreto graffiante e audace. “Dopo tutti i tuoi sforzi andranno avanti solo gli stronzi ma il motivo sai qual è, nessuno è migliore di te”

 

Giuseppe Genua alla chitarra, Gionny Tenerelli al basso, Federico Capuani alla batteria e Enrico Romagnoli alla voce, nell'aprile del 2014 a Tortoreto tra le mura dell'associazione colligere, si sono messi insieme con l'intento di comporre buona musica e ci sono riusciti, hanno inciso diversi brani molto cliccati sul web. L'ultimo è 'Aiuto.'

La loro musica riesce a mettere a fuoco esattamente il quadro della società attuale: spesso basato su aiuti e raccomandazioni. Il tumore della civile società che aumenta il disagio, la frustrazione di chi crede nell'impegno, disatteso, però, ogni volta. Salire la china si può fino ad un certo punto, poi ci vuole la spintarella. Questo è deludente. “... mentre tu stai sperando, dall'altra parte ti stanno fregando”.

Vivere 'leccando i piedi' di qualcuno che pensi migliore di te, sperando in quella raccomandazione che possa sistemarti, darti quel posto ambito, mentre perdi te stesso, la tua "coscienza" ogni giorno che passa. Uno stile di vita da cui i Metanoia prendono le distanze.

Nel groove si avverte subito la rabbia di chi, seppure allo stremo, non vuole mollare e si sfoga. Le parole dure sono accompagnate da un rock da battaglia: “per il lavoro chiedono aiuto, per i soldi chiedono aiuto, per i sogni chiedono aiuto”. Il brano descrive, purtroppo, la realtà che le persone libere, dignitose, sono costrette a vivere. Non importa se risolvi, se sei bravo, preparato, fai la differenza, no. Conta solo chi ti ha mandato. In nome di chi vieni.

Alla fine del brano, un consiglio se lo lasciano scappare.

Cerchiamo di conoscerli meglio.

Perchè avete scelto Metanoia?

Il temine 'metanoia', di derivazione greca, vuol dire conversione e noi, interpretandolo, ci vediamo tanta speranza, quella che serve ai giovani e al paese.

 

Qual è la musica che vi ispira, il genere che preferite suonare?

La nostra matrice musicale è sicuramente il rock con cui giochiamo, infatti i risultati finali portano a diversi generi, dal pop rock, al punk, spaziando fino al post rock.

 

Cosa bolle in pentola per i Metanoia?

Attualmente siamo al lavoro sul nostro primo album "Quando eravamo liberi", disco anticipato dal nuovo singolo "Aiuto", canzone di denuncia contro le raccomandazioni che regolano il sistema, sfavorendo chi fa del sacrificio il proprio pane quotidiano.

 

Dal punto di vista musicale?

Il pezzo è decisamente rock, con chitarre distorte, voce graffiante e un basso corposo che affianca una batteria molto decisa.

 

Il video uscirà a fine mese, il brano ed è molto intrigante.

Ultima modifica il Martedì, 14 Marzo 2017 18:56
loading...
Top
We use cookies to improve our website. By continuing to use this website, you are giving consent to cookies being used. More details…