Per l'Abruzzo affacciato sul mondo...

        Registrati  
Maestro di sci, controlli a tappeto per gli abusivi sulle piste di Sulmona/Roccaraso

Guardia di finanza: “diversi soggetti, alcuni, anche, di provenienza extra regionale, sorpresi mentre stavano svolgendo la professione di “maestro di sci” in violazione della normativa vigente.”

 

 

Stagione sciistica in Abruzzo si apre e la Compagnia di Sulmona, per l'occasione 2016/2017, ha programmato ed intensificato l’attività istituzionale a contrasto del sommerso di azienda e occupazionale nel settore degli sport invernali, praticati nel comprensorio sciistico di Roccaraso (AQ).

 

“Particolare attenzione è stata posta al rispetto delle norme che disciplinano la professione di maestro di sci che, oltre alla tecnica, deve insegnare ai propri allievi i fondamentali per il comportamento in pista.” Si apprende da un comunicato.

 

Unitamente ai colleghi della Stazione del Soccorso Alpino di Roccaraso i finanzieri della Compagnia di Sulmona hanno effettuato, in questi ultimi giorni, mirati controlli sulle piste del citato comprensorio, individuando diversi soggetti, alcuni, anche, di provenienza extra regionale, sorpresi mentre stavano svolgendo la professione di “maestro di sci” in violazione della normativa vigente.

 

Sono in corso ulteriori accertamenti per verificare la sussistenza, a carico dei professionisti così individuati, degli elementi qualificanti la violazione dell’articolo 348 del Codice Penale “abusivo esercizio di una professione”, nonché di violazioni rilevanti sotto l’aspetto fiscale.

 

Quotidianamente la Guardia di Finanza “profonde i propri sforzi per far emergere l’economia sommersa che alterando le regole danneggia i cittadini ed i contribuenti onesti.“

Ultima modifica il Giovedì, 02 Marzo 2017 16:03
loading...
Top
We use cookies to improve our website. By continuing to use this website, you are giving consent to cookies being used. More details…