Per l'Abruzzo affacciato sul mondo...

        Registrati  
Pescara. Recupero periferie, 915mila euro per Piazza Caduti del Mare

18mlioni di euro per Pescara e le periferie, investimenti per 58 milioni. 915.000 euro per Piazza Caduti del Mare

 

Oggi l'annuncio della campagna di condivisione dei lavori di riqualificazione di piazza Caduti del Mare, resi possibili dalle risorse del Bando di riqualificazione delle periferie della Presidenza del Consiglio che consentono una piena partecipazione dei residenti alla realizzazione del progetto, attraverso l’adesione a un questionario che sarà pubblicato online sul sito del Comune e che rende possibile a ognuno esprimere preferenze e punti di vista su materiali, spazi e arredi.

“Abbiamo altre volte fatto ricorso alla partecipazione pubblica nella progettazione di parti del territorio cittadino – così il sindaco Marco Alessandrini – “Questa opportunità è quella dei fondi per la riqualificazione delle periferie: parte dei  18 milioni di euro che la Presidenza del Consiglio dei Ministri ha assegnato a Pescara e che svilupperanno investimenti per 58 in larga parte della città, troveranno espressione nella rinascita della piazza che sorge al centro di un borgo storico di Pescara.”

Il vice sindaco e assessore ai Lavori Pubblici Enzo Del Vecchio “All’interno del Programma, abbiamo ritenuto strategico anche un intervento riguardante la Riqualificazione Borgo Marino Sud.”

“L’obiettivo che si intende perseguire è quello della rigenerazione  dell’insediamento  attraverso  la riqualificazione degli spazi pubblici e della viabilità, la realizzazione di percorsi ciclabili e di un edificio da destinare alle attività di quartiere. “

Il presidente della Commissione Lavori Pubblici Piernicola Teodoro ”Siamo riusciti a riqualificare un'area che da quarant'anni nessuno aveva cambiato”.

Peppino Carminelli, dell’associazione Borgo Marino Sud di Pescara parla di “una meta da realizzare. Siamo vicini a varcarla e mi auguro che ciò servirà a dare un segnale forte ad una zona storica della città”.

loading...
Top
We use cookies to improve our website. By continuing to use this website, you are giving consent to cookies being used. More details…