Il Giornale di Montesilvano

Per L'Abruzzo, affacciato sul mondo ...

Banner

L'Aquila eleizioni. Properzi punta su IMU e ricostruzione.

“Si conclude una campagna elettorale entusiasmante e istruttiva, nella quale il mio programma è migliorato grazie ai consigli e agli apporti dei cittadini. E' pronta un'agenda di priorità che sarà alla base della mia azione amministrativa”, lo dice Pierluigi Properzi, candidato sindaco di Domani L'Aquila e del Popolo della libertà.

“Al primo posto”, dice Properzi, “ovviamente la ricostruzione, nel senso più ampio del termine, comprensiva dell'aspetto sociale. Occorre ridare una forma urbana a questa città oggi disgregata e frammentata ma anche provvedere al sostegno del suo sviluppo economico e sociale. Per il centro storico occorre far partire al più presto i cantieri, non ulteriori piani che complichino le cose: il centro storico ha già una sua struttura fondante. Vanno riqualificate da subito le periferie, partendo dalla considerazione che i progetti Case hanno modificato profondamente le frazioni e le periferie: ora a Bazzano e a Preturo, per citare due casi, vivono migliaia di persone in più rispetto al periodo precedente il sisma. Ma mancano i servizi. La cultura, i luoghi di aggregazione, gli incentivi alla forza vitale dell'associazionismo possono far rinascere le periferie. Un auditorium come quello di Renzo Piano non andava certo collocato al parco del Castello”.

Properzi prosegue: “L'Aquila ha bisogno inoltre di sostegno alla sua economia e al suo settore produttivo. In questo senso la disponibilità manifestata dal segretario del Pdl Angelino Alfano è rilevante. L'Aquila non è un qualsiasi Comune d'Italia. Agirò dove possibile per la defiscalizzazione e la detassazione, mi impegno da subito ad applicare i tassi minimi dell'Imu. In seconda battuta intendo ricontrattare l'applicazione dell'Imu all'Aquila: i tassi devono abbassarsi ancora, siamo già stati sfiancati dal terremoto, e un'economia come la nostra in cui i proprietari di case svolgono un ruolo rilevante non può essere soffocata ancora. Per la ricostruzione e gli aiuti economici, grazie agli impegni presi dal Pdl intendo agire con una nuova legge che garantisca nuove risorse economiche per L'Aquila, che servano sia a potenziare le strutture tecniche comunali e del genio civile, sia a istituire una sezione distaccata all'Aquila della Sovrintendenza e un Provveditorato alle Opere pubbliche della Ricostruzione, sia a collegare lo sviluppo economico della nostra città e del nostro sistema produttivo a quelli regionale e nazionale attraverso adeguato finanziamento”.

“Ho capito inoltre”, prosegue Properzi, “che i cittadini sono ormai stufi dei costi eccessivi della politica e dell'ammucchiata di poltrone e di figuranti. Io non ho i condizionamenti che hanno altri, che devono tener conto dei numerosi partiti e delle liste che li sostengono, e riprodurrebbero la situazione di ingovernabilità che ha caratterizzato questo Consiglio comunale. Mi impegno a lavorare con un numero minimo di assessori, solo quelli che servono per i settori fondamentali, e a valorizzare il Consiglio comunale, assegnando ai consiglieri di maggioranza e minoranza deleghe a tempo su progetti specifici. All'Aquila servono le energie e le competenze di tutti”.

condividi su facebook

Translations

Notizie Montesilvano

Racconti

etienne dinet

---- DAJALUMI ----

Laboratorio Psicopedagogico

a cura della
dott.ssa Claudia Circi

Poesia

bukowski

Fotogallery

Video

Miniatura

video

Zona mare, Intera quadrifamiliare

Banner
da ristrutturare € 175'000

Video del Giornale

Banner

Login

visitatori online

 267 visitatori online

Aiutaci a restare liberi

grazie per la tua donazione

Importo: