Per l'Abruzzo affacciato sul mondo...

        Registrati  
A’ Madonna dâ Muntagna

Un canto dedicato alla Madonna della montagna di Polsi nato dalla collaborazione del poeta calabrese Domenico Caruso con il musicista aquilano Camillo Berardi.

 

A’ Madonna dâ Muntagna

(Alla Madonna della Montagna di Polsi)

 

Versi di Domenico Caruso

Musica di Camillo Berardi

 

Sup’Asprumunti c’è ’na gran Signura,

Maria di la Muntagna esti chiamata:

jèu mu’ l’arrivu no’ cci vìju l’ura

e no’ mi stancu di la caminata.

 

E comu i nostri patri sonu e cantu,

’u cori ’n manu a’ Vèrgini presentu

e no’ mi movu di lu locu santu

se no’ si poni fini o’ me’ tormentu.

 

Rit. Matri adorata, no’ m’abbandunati

ca’ li bisogni me’ Vu’ li sapiti,

vògghju gridari pe’ tutti li strati:

“Veniti genti e di prèju ciangiti!”

 

Rigina chi lu Celu cumandati,

la paci sulu Vu’ potiti dari: .

pecchì pentutu su' di li peccati,

li Vostri gran virtù vògghju lodari!

 

E quandu a la me’ casa jèu ritornu

mi sentu veramenti ricriari

e pregu la Madonna notti e jornu

pe’ li figghjòli e li perzuni cari.

 

Alla Madonna della Montagna

(Traduzione in lingua)

Sull’Aspromonte c’è una gran Signora,

Maria della Montagna è chiamata:

io a raggiungerla non vedo l’ora

e non sono stanco della camminata.

E come i nostri padri suono e canto,

il cuore in mano alla Vergine presento

e non mi muovo dal luogo santo

se non si pone fine al mio tormento.

 

Rit. Madre adorata, non mi abbandonate

perché i miei bisogni Voi conoscete,

voglio gridare per tutte le strade:

“Venite gente e di gioia piangete! “

 

Regina che il Cielo comandate,

la pace solo Voi potete dare:

poiché sono pentito dei peccati

le Vostre gran virtù voglio lodare!

 

E quando alla mia casa io ritorno

mi sento veramente ricreare

e prego la Madonna notte e giorno

per i giovani e le persone care.

Ultima modifica il Sabato, 12 Marzo 2016 19:21
loading...
Top
We use cookies to improve our website. By continuing to use this website, you are giving consent to cookies being used. More details…