Per l'Abruzzo affacciato sul mondo...

        Registrati  

I 20 militari impiegati, più un’unità cinofila del Nucleo di Chieti, hanno infatti presidiato le principali vie di accesso agli istituti scolastici ed ispezionato alcune scuole superiori durante l’orario di lezione per prevenire l’ormai diffusa “moda” dell’uso di stupefacenti tra giovani e giovanissimi studenti.

Pubblicato in Cronaca
loading...
Top
We use cookies to improve our website. By continuing to use this website, you are giving consent to cookies being used. More details…