Per l'Abruzzo affacciato sul mondo...

        Registrati  

Notizie Abruzzo

0
Torna il doppio senso di marcia su via del Santuario. L'impresa sta effettuando la gettata dell'asfalto drenante
0
Dallo scorso venerdì 08 novembre, il Comune di Città Sant’Angelo, è ufficialmente entrato in ANPR - Anagrafe Nazionale
0
 dal 15 al 22 novembre Il Comune di Giulianova, in collaborazione con la sezione giuliese del Conalpa, il
0
E' stato di crisi per il pesce azzurro in Adriatico.   A lanciarlo sono un gruppo di pescatori abruzzesi che si
0
Rioccupate dopo poche ore le due abitazioni sgomberate ieri al Ferro di cavallo di Rancitelli a Pescara. "Questa
0
Marinella Sclocco, assieme ai colleghi del centrosinistra Mirko Frattarelli, Stefania Catalano, Francesco Pagnanelli,
Abruzzo. Dissesto idrogeologico, D’Alfonso scrive a Curcio

Per sollecitare l’adozione di una scheda di rilevamento per le frane

 


Il segretario particolare del Presidente delle Giunta regionale, Enzo Del Vecchio, comunica che il Governatore Luciano DAlfonso - nel quadro di una visione innovativa delle tutele del territorio - ha inoltrato richiesta al capo dipartimento della Protezione civile Fabrizio Curcio segnalare “l’urgenza delladozione di unordinanza di protezione civile dedicata al rischio ‘geomorfologico’ che formalizzi una tipologia di schede di rilevamento (in analogia alle schede AEDES utilizzate per gli eventi sismici) utile a fotografare i movimenti franosi in atto, con possibilità di impiego anche in altre analoghe situazioni”.

La richiesta giunge a seguito delle segnalazioni del sindaco di Civitella del Tronto, Cristina Di Pietro, circa la necessità di “accertare l’inagibilità delle abitazioni interessate dal fenomeno franoso in località Ponzano nel Comune di Civitella del Tronto (TE) già attivo dallo scorso febbraio”.

Il Presidente spiega che “listanza trova fondamento giuridico e logico nell’art. 18 decies del decreto legge 9 febbraio 2017 n. 8, introdotto con lo scopo di ottenere, ai fini della ricostruzione delle abitazioni, lassimilazione del danno derivante dalla frana, comunque in connessione con levento sismico, al danno derivante dal terremoto”.

D’Alfonso rileva che “ben si comprende limportanza della invocata disciplina normativa, posto che nell'ambito dei rischi che caratterizzano il nostro Paese - nello specifico il territorio abruzzese, già notoriamente e dolorosamente compromesso dai fenomeni sismici - il rischio idrogeologico è tra quelli che comporta maggior preoccupazione, per impatto sociale ed economico, essendo secondo solo al rischio sismico”.

loading...
Top
We use cookies to improve our website. By continuing to use this website, you are giving consent to cookies being used. More details…