Per l'Abruzzo affacciato sul mondo...

        Registrati  

Notizie Abruzzo

0
  14 agosto 2019, dalle ore 17,00  ATRI. Domani, mercoledì 14 agosto 2019, la città di Atri rivive il suggestivo
0
Un concerto straordinario in programma per la vigilia di Ferragosto a Tagliacozzo Festival. "Volevamo celebrare
0
 Presentato il programma religioso in onore del patrono San Rocco e San Pio da Pietrelcina, San Gabriele
0
Proseguono le visite guidate gratuite del Polo Museale Civico aperto anche a Ferragosto Giulianova è una delle città
0
Dopo 33 anni cambia la location del palio, che si sposta dal campo sportivo in Via Fiume Tavo   Novità assoluta
0
Di Nisio "Questo è l’obiettivo che l’Assessore all’Ascolto del disagio sociale Nicoletta Di Nisio intende raggiungere".
Abruzzo.Elezioni, appuntamenti dei partiti

Ecco le novità dai partiti in Abruzzo

 

Primarie PD, Zingaretti presenta candidatura

Anche in Abruzzo, in vista delle prossime primarie che si terranno il 3 marzo per scegliere il futuro segretario del PD, la candidatura di Nicola Zingaretti ha riscosso il favore della maggioranza degli iscritti nelle convenzioni dei circoli territoriali, che si concluderanno entro sabato 27. Lo fa sapere Andrea Catena coordinatore regionale "Prima le persone" - Nicola Zingaretti segretario

Si sono tenuti ormai circa i due terzi delle convenzioni dei circoli, con una buona partecipazione ed un dibattito sereno e vivace, che vede ad oggi la candidatura di Nicola Zingaretti nettamente in testa con circa il 48% dei consensi, in linea con la media nazionale. Un risultato assai soddisfacente frutto del lavoro dei comitati Piazza Grande a sostegno di Nicola Zingaretti, animati esclusivamente da amministratori locali, militanti, volontari. Una candidatura, quella del Presidente della Regione Lazio, che ha donato entusiasmo al popolo del PD e che sta cercando di gettare fondamenta utili alla costruzione un campo ampio di opposizione al governo gialloverde che ambisca a governare l'Italia in nome di un rinnovato riformismo democratico e popolare. I comitati Piazza Grande lanciano sin da ora l'appello agli elettori ed alle elettrici del Partito Democratico, al mondo del lavoro e dell’impresa, a quello dell'associazionismo progressista, alle donne ed agli uomini del centrosinistra, a sostenere Nicola Zingaretti alle primarie aperte di domenica 3 marzo. Perché solo attraverso la ricostruzione di un largo, coeso e forte Partito Democratico riusciremo a difendere i valori della nostra democrazia repubblicana dai quotidiani attacchi delle forze nazionalpopuliste al governo. Qui in Abruzzo, la priorità è sostenere e far vincere la coalizione di Giovanni Legnini. Tutte le energie da noi mobilitate sono a disposizione fin dal primo giorno della campagna del candidato presidente e delle liste del Pd, affinché il 10 febbraio si ottenga il risultato che noi tutti auspichiamo per il nostro Abruzzo.

Giorgia Meloni in Abruzzo

Inizieranno domani, venerdì 25 gennaio, le giornate abruzzesi del presidente di Fratelli d’Italia, Giorgia Meloni, a sostegno della candidatura di Marco Marsilio a presidente della Regione, per la coalizione di centrodestra. Domani, il programma prevede la presenza in provincia di Pescara. Si inizia a Bussi, alle ore 10:30, al Caffè Barret, in Via della Repubblica 170, Alle 11.30, Meloni sarà ad Alanno. Alle 13, a Bolognano. Manoppello scalo, alle ore 14:00. Ancora, alle 15:30, Meloni sarà nel centro storico di Penne. Alle 17:30 è prevista la visita del centro storico di Città Sant’Angelo Alle 18:30 l’onorevole Giorgia Meloni sarà a Montesilvano. La chiusura della giornata sarà caratterizzata, alle ore 20:00, a Pescara. Il giorno successivo, 26 gennaio, è prevista la presenza del presidente Meloni in provincia di Teramo,11.30 a Castelli. Alle 12.30, nella frazione di Cerchiara di Isola del Gran Sasso. Alle 14.15 a Ponzano di Civitella del Tronto. Torano Nuovo, alle 14:45, e incontro con i cittadini al porto di Giulianova alle 15.45. Alle 16.30 Giorgia Meloni terrà un comizio in Piazza della Libertà a Roseto.. La presenza del leader di Fratelli d'Italia proseguirà il 28 gennaio in provincia dell’Aquila, e il 4 febbraio nella provincia di Chieti, per completarsi nei comizi di chiusura di Marco Marsilio il 7 e l'8 febbraio.

Città Sant'Angelo, evento Sinistra Italiana

Sabato 26 nella sala consigliare di Città Sant’Angelo alle ore 17:00 la sezione “Fernando Fabbiani” di Sinistra Italiana organizzerà un evento per spiegare le ragioni del “patto di desistenza” con il candidato alla presidenza della regione Abruzzo Giovanni Legnini e presenterà il proprio candidato Giovanni Di Iacovo. Un momento di incontro e confronto con la cittadinanza, per dare una svolta a sinistra alla coalizione e per ampliare il programma di Di Iavoco attraverso le problematiche locali. Duplice l’impegno per Sinistra italiana, uno evitare la vittoria delle destre o dei 5 stelle visti i preoccupanti risultati a livello nazionale, con una prossima recessione economica che pagheranno i lavoratori e le fasce più deboli, la loro vittoria sarebbe una sciagura per la nostra regione; nel contempo cercare di dar voce alla sinistra della nostra regione, appoggiando il progetto di rinnovamento di Legnini nonostante le difficoltà e continuare a costruire ponti con gli altri partiti e movimenti di sinistra in vista anche di altri importanti appuntamenti elettorali. Parteciperanno all'evento il segretario della sezione "Fernando Fabbiani " Davide Raggiunti, e la componente del direttivo locale Cristina Santonastaso.

Berlusconi a Pescara

Domani, venerdì 25 gennaio, alle ore 11.00, presso la sede regionale di Forza Italia, in via Raffaele Paolucci, 3, Pescara, conferenza stampa di presentazione del programma della visita del presidente Silvio Berlusconi in calendario all’Aquila, sabato 26. In tale occasione saranno illustrati dal coordinatore regionale sen. Nazario Pagano, assieme al vice on. Antonio Martino e in raccordo con i coordinatori provinciali, le manifestazioni previste per il venticinquennale di Forza Italia in concomitanza con la campagna elettorale.

Licheri (SI) Solidarietà a Cristiana Graziani

Solidarietà per il gravissimo atto intimidatorio, Daniele Licheri - Segretario Regionale Si Abruzzo in una nota:

"Un misto di rabbia e di disgusto per lil vergognoso atto intimidatorio nei confronti della nostra compagna Cristiana Graziani. Credo che ormai perfino la destra che si definisce moderata dovrebbe rendersi conto del clima terribile che attraversa il nostro paese. Nessuno si permetta di chiamarla bravata o sminuire come gesti di singoli idioti, qui c'è ormai un problema di tenuta democratica vera. Quando il ministro degli interni è il primo che sia nel linguaggio sia con le azioni di governo fomenta la violenza l'intolleranza e il razzismo la situazione poi scappa di mano e questi sono i risultati. Le autorità competenti facciano il loro dovere per punire i criminali, perchè non ho altre parole con cui definirli, ma la politica e le istituzioni tornino a fare il proprio dovere: oltre a condannare questi gesti diano il buon esempio percorrendo le buone strade scritte in calce nella nostra costituzione. L'articolo 3, uno dei pilastri della nostra repubblica, ci ricorda che "Tutti i cittadini hanno pari dignità sociale e sono eguali davanti alla legge, senza distinzione di sesso, di razza, di lingua, di religione, di opinioni politiche, di condizioni personali e sociali. E` compito della Repubblica rimuovere gli ostacoli di ordine economico e sociale, che, limitando di fatto la libertà e l'eguaglianza dei cittadini, impediscono il pieno sviluppo della persona umana e l'effettiva partecipazione di tutti i lavoratori all'organizzazione politica, economica e sociale del Paese. " Ad oggi questo governo lo calpesta costantemente costruendo muri, chiudendo i porti e fomentando lo scontro tra poveri indicando ogni differenza culturale, religiosa o economica come un problema da rimuovere o marginalizzare e di fatto legittimando l'odio e la violenza. Cambiamo immediatamente rotta o gesti di questo tipo saranno destinati ad aumentare. Io e tutta Sinistra Italiana Abruzzo ci stringiamo intorno a Cristiana consapevoli che nessuna intimidazione fermerà il suo impegno e le sue battaglie che sono anche le nostre. "

loading...
Top
We use cookies to improve our website. By continuing to use this website, you are giving consent to cookies being used. More details…