Per l'Abruzzo affacciato sul mondo...

        Registrati  
Banner orsini
banner di stefano
de martinis
fidanza
forconi

Notizie Abruzzo

0
candidati sindaco per Pescara parlano di disabilità con le associazioni di categoria a mezzo stampa. 5 Domande
0
Nella giornata di ieri, a Roma, alla presenza del Sottosegretario alla Ricostruzione Vito Crimi, si è riunito il
0
Gli agenti segreti nell’istituto pescarese per una lezione sulla sicurezza nazionale  E’ stata
0
Il Comune inaugura la "Piccola Biblioteca del Parco" Da giovedì 23 maggio alle ore 15 sarà possibile scambiare
0
Agli aspiranti alla carica di primo cittadino il Forum delle Associazioni familiari ha proposto un documento politico
0
“Nuove regole per la sosta nel centro abitato con agevolazioni per i residenti” Entrano in vigore le nuove
Abruzzo/elezioni. Un assessorato all’occupazione giovanile: la proposta di Amicarelli

In vista dell’iniziativa “Per il nostro futuro, in Abruzzo”, Amicarelli lancia una proposta: istituire un assessorato per combattere la disoccupazione giovanile e la fuga dei ragazzi, un fenomeno dilagante in Abruzzo.

 

Pescara, 1 Febbraio 2019 Domani sera, sabato 2 febbraio, i giovani abruzzesi incontreranno Giovanni Legnini per un confronto aperto presso il comitato elettorale di Via Piave 118. Interverranno anche tutti i candidati under 30 della coalizione. A seguire sono previsti aperitivo e live music. Per Bruno Paolo Amicarelli, candidato 26enne nella lista Legnini Presidente, uno dei temi principali del dibattito dovrà essere la disoccupazione giovanile: a fronte di una percentuale media di giovani disoccupati di circa il 35% in Italia, l’Abruzzo si attesta su percentuali persino più alte e problematiche, pari a circa il 57%.

Questi dati spiegano la costante tendenza dei giovani a lasciare la loro terra di origine per cercare occasioni di lavoro in altre Regioni, spesso settentrionali. Una possibile misura che un futuro governo regionale potrebbe adottare sarebbe l’istituzione di una delega in Giunta volta ad affrontare specificamente il problema. L’istituzione di un assessore all’occupazione giovanile obbligherebbe la Giunta a considerare come prioritario il fenomeno della disoccupazione e della fuga dei giovani. Peraltro, l’assessore avrebbe compiti come la promozione di incentivi alle imprese che assumono i giovani, di tavoli di confronto fra imprese e università, di borse di studio e di ricerca in grado di promuovere una formazione innovativa.

loading...
Top
We use cookies to improve our website. By continuing to use this website, you are giving consent to cookies being used. More details…