Per l'Abruzzo affacciato sul mondo...

        Registrati  

Notizie Abruzzo

0
Skatepark, Blasioli: "Aperto e fruibile al Porto turistico lo spazio voluto dall'amministrazione di centrosinistra, ora
0
 Il progetto “Banco Scuola”, organizzato dall’Associazione di Volontariato “Abruzzo Cuore d’Italia - sezione di
0
L'iniziativa è assunta nel quadro della "Protesta dei pesci di fiume" che sabato si terrà in tutta Italia.  
0
Chiusura temporanea del tratto dell'A14 tra Grottammare e Val Vibrata in direzione di Pescara per condurre indagini
0
di Goffredo Palmerini Scompare a 92 anni a L’Aquila il medico, il poeta, il pittore, l’alpinista, l’umanista  
0
i prodotti sono risultati di "ottima fattura" dopo le analisi   Al mercato settimanale che si svolge il lunedì
Abruzzo- Porti. Sara’ possibile il trasferimento da un’autorita’ portuale ad un’altra

Approvato in conferenza stato-regioni l’emendamento proposto dall’Abruzzo

La Conferenza Stato-Regioni ha approvato oggi un emendamento proposto dalla Regione Abruzzo al decreto legislativo che contiene il Piano strategico nazionale della portualità e della logistica. Il testo aggiuntivo consente il trasferimento di un porto da un’Autorità portuale ad un’altra “d’intesa con la Regione nel cui territorio ha sede l’Autorità portuale di destinazione”. La richiesta viene avanzata - su istanza motivata del Presidente della Regione - non oltre due mesi dall’entrata in vigore del decreto.

Il Presidente Luciano D’Alfonso ha espresso “grandissima soddisfazione” affermando poi: “Oggi giunge a compimento un lavoro certosino durato mesi, il cui esito finale non era affatto scontato. I porti abruzzesi potranno approdare nell’Autorità portuale maggiormente funzionale. Ringrazio il Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti Graziano Delrio che ci ha sempre ascoltato e sostenuto”.

D’Alessandro su approvazione emendamento per autorita’ portuali

“La storia dell’Abruzzo la scriviamo in Abruzzo: anche questa partita l’abbiamo vinta con il lavoro e con i progetti capaci di affermarsi, esattamente il contrario di una Regione figurante che ci aveva abituato a balbettii sulle grandi questioni della vita collettiva”. Si esprime così il consigliere delegato ai Trasporti Camillo D’Alessandro in merito all’approvazione unanime avvenuta oggi in Conferenza delle Regioni - con il parere favorevole del MISE - dell’emendamento che dispone la possibilità per i porti regionali di rilevanza nazionale di aderire ad una diversa Autorità portuale.

“Come è noto – spiega D’Alessandro – rispetto alla proposta del Ministero, l’Abruzzo ha chiesto di realizzare il collegamento dei due mari attraverso un’unica Autorità portuale Adriatico-Tirreno, ovvero l’Autorità di Civitavecchia. Entro 60 giorni il Presidente della Regione potrà formulare la richiesta previa intesa con la Regione sede dell’ Autorità portuale di destinazione, intesa che l’Abruzzo ha già sottoscritto con la Regione Lazio. Adesso siamo concentrati sulla data del 7 aprile, per l’incontro col Ministro delle Infrastrutture e con Ryanair, e per il successivo incontro con il nuovo amministratore delegato di Alitalia che vedremo insieme a Catiuscia Marini, Presidente della Regione Umbria, per porre il tema dei collegamenti con l’hub internazionale di Fiumicino”.

D’Alessandro conclude ricordando che “è sicuro che in natura esistano problemi anche complessi, ma di certo i fregatori di mani - pronti a commentare ogni difficoltà pur avendo avuto anni a disposizione per risolverle - oggi dovranno prendere atto ancora una volta che i fatti valgono più delle chiacchiere”.

 Rapino, Dem, raggiunto altro obiettivo

“Un altro risultato positivo per la nostra Regione, un successo per il nostro partito e per il nostro Governo regionale” – è questo il commento del Segretario dem d’Abruzzo alla notizia dell’approvazione in Conferenza Stato-Regioni dell’emendamento proposto al decreto legislativo che contiene il Piano strategico nazionale della portualità e della logistica. “E’ questo un progetto sul quale il Pd regionale ha creduto sin dal principio riconoscendone l’importanza in termini di investimenti futuri e di possibilità di collegamento, anche in funzione della posizione centrale che la nostra regione occupa all’interno della Macroregione Adriatico Ionica. Un ringraziamento al Presidente Luciano D’Alfonso e al Consigliere Regionale con delega ai trasporti Camillo D’Alessandro e un grazie particolare ad Antonio Nervegna ed Euclide di Pretoro che hanno lavorato per il raggiungimento di questo obiettivo. Il nostro partito in questo processo ha giocato un ruolo fondamentale promuovendo incontri tra le parti in causa e redigendo un documento con il Pd Lazio. Siamo fieri del lavoro che abbiamo svolto tutti insieme e che continueremo a svolgere puntando sempre all’obiettivo dello sviluppo della nostra terra.”

Ultima modifica il Giovedì, 31 Marzo 2016 20:10
Etichettato sotto
loading...
Top
We use cookies to improve our website. By continuing to use this website, you are giving consent to cookies being used. More details…