Per l'Abruzzo affacciato sul mondo...

        Registrati  

Notizie Abruzzo

0
Regione fa sapere ai privati termine ultimo per ricognizione danni il 22 luglio. Il Sindaco di Fossacesia, Enrico Di
0
Alla luce del violento nubifragio che si è abbattuto ieri sul litorale abruzzese, in giornata saranno condotte
0
"Lunedì 15 riapriranno le terme di Caramanico". A comunicarlo sono gli assessori Mauro Febbo, Nicola Campitelli e
0
dopo il successo di Apriti Sole tanti appuntamenti per l'estate Pineto, 11 luglio 2019- Dopo il successo di Apriti
0
un palo divelto, rischio per i passanti di scariche elettriche Le famiglie residenti a San Gregorio AQ, in via San
0
Interrogazione in consiglio regionale   "Domani l’impianto delle Naiadi riaprirà con un torneo internazionale
Abruzzo/Saga. Mattoscio-Irlanda. Interpellanza M5stelle

Un’interpellanza al presidente di Regione Abruzzo e la richiesta di audizione in Commissione di Vigilanza del Presidente Mattoscio, sono queste le azioni che annuncia Sara Marcozzi (M5S) per chiarire la natura delle trasferte in Irlanda del direttore generale di Saga S.p.A, Luca Ciarlini e per avere chiarimenti sulle scelte strategiche future della società.

“Il rapporto tra Regione Abruzzo e Saga” commenta Sara Marcozzi “necessita di una forte azione di trasparenza. Lo diciamo da mesi, da quando il M5S ha visionato la documentazione per la prima volta, la società che ha in gestione l’aeroporto è stata un pozzo senza fondo: milioni di euro di ricapitalizzazioni, finanziamenti e contributi con soldi pubblici, non sempre dovuti, non sempre legittimi. Non possiamo permettere che una società che incide così tanto sugli interessi economici della nostra regione continui ad operare in totale spregio dei principi minimi di trasparenza, una trasparenza che invochiamo a tutela degli abruzzesi e delle lavoratrici e i lavoratori dello scalo. “L’Aeroporto d’Abruzzo che è bene ricordare non è SAGA, è un infrastruttura troppo preziosa per l'economia di tutta la regione ma il Presidente D'Alfonso sembra non aver imparato nulla dagli errori dei suoi predecessori. Una classe politica attenta e solerte dovrebbe controllare e preservare la policy e le scelte aziendali, intervenendo laddove si evidenziassero storture e mala-gestio, anche in tema di trasparenza". "A causa dell'inerzia politica e delle gestioni fallimentari che negli anni si sono susseguite” incalza Marcozzi “l'Aeroporto potrebbe rischiare di fallire miseramente lasciando a piedi una regione intera e numerosi lavoratori”.

 

Ultima modifica il Lunedì, 01 Febbraio 2016 18:49
Etichettato sotto
loading...
Top
We use cookies to improve our website. By continuing to use this website, you are giving consent to cookies being used. More details…