Per l'Abruzzo affacciato sul mondo...

        Registrati  

Notizie Abruzzo

0
Un detenuto per protesta inchioda scroto a sgabello, un altro rompe finestra e ingoia pezzi di vetro e tante altre
0
Doppio appuntamento per gli studenti detenuti della casa circondariale San Donato di Pescara, iscritti alle classi del
0
"All’assessore Del Trecco chiedo di intervenire con determinazione, e non minimizzare quanto sta avvenendo in città.
0
Piano Neve, tutto pronto per la stagione 2019-2020 Messe a punto le procedure di intervento. Il territorio
0
La mostra su Gabriele D'Annunzio, fortemente voluta dalle Amministrazioni di Masci e Marsilio, è costata ai cittadini
0
Dal 1° febbraio 2020, presso l'Ufficio dello Stato Civile del Comune di Chieti, sarà attivo il Registro DAT-
Abruzzo/Tua. MArsilio, potenziare trasporti. D'Alessandro: "affrontare questioni oggi"

"Ai parlamentari abruzzesi chiedo di operare affinché venga potenziato il fondo nazionale dei trasporti. Non è un mistero che, in questi ultimi anni, le risorse per il trasporto pubblico locale siano in costante diminuzione".

 

E' l'appello rivolto dal presidente della Giunta regionale, Marco Marsilio, questa mattina, a Lanciano, in occasione della presentazione del bilancio di Tua SpA e dei nuovi membri del nuovo consiglio di amministrazione. All'evento, oltre al presidente Marsilio e al presidente di TUA, Gianfranco Giuliante, hanno preso parte anche il sottosegretario con delega ai Trasporti, Umberto D'Annuntiis, l'assessore Nicola Campitelli, il vice presidente del consiglio regionale Roberto Sant'Angelo, i membri del CdA di TUA (Barbara Petrella, Antonio Prospero, Guido Cerolini Forlini ed Annalisa Bucci) e i membri del collegio sindacale Annalisa Di Stefano (presidente) , Giuseppe Farchione ed Ezio De Ritis.

"Dovrebbe essere inaugurata una stagione diversa - ha aggiunto Marsilio - in cui si torni ad investire sul trasporto pubblico locale dando la possibilità a Regioni e Comuni di avere qualche risorsa in più da destinare al soddisfacimento delle esigenze dell'utenza e quindi al miglioramento dei servizi. Del resto, - ha detto il presidente — lo stato di salute del trasporto pubblico locale è un indicatore del livello di civiltà di una società. Tua, anche a costo di qualche sacrificio, ha chiuso il bilancio in attivo creando i presupposti per una nuova stagione di rilancio".

Il presidente Marsilio ha poi voluto rassicurare i cittadini abruzzesi sulla necessità di potenziare l'offerta ferroviaria in Abruzzo. "Forse l'utilizzazione del sedime ferroviario dismesso della Sangritana per la realizzazione della Fondovalle Sangro, nel tratto verso Castel di Sangro, ha allarmato, ma i cittadini abruzzesi possono stare tranquilli rispetto all'utilizzo dei fondi destinati al completamento ferroviario della Fondovalle Sangro. Si tratta - ha ricordato Marsilio - di una storica linea realizzata a fine 800 grazie alla lungimiranza dei nostri padri. Non solo quei 10 milioni di euro di fondi accantonati li difenderemo con le unghie ma, come Regione, stiamo lavorando affinché vengano aperti al più presto i cantieri".

Tua, D’Alessandro: “Preoccupazione, le questioni vanno affrontate oggi affinché non diventino emergenze domani”

“Al di là della parata, cosa di preciso hanno detto il presidente Marsilio, il suo delegato ai trasporti e in generale la maggioranza in Consiglio regionale sul futuro dei trasporti in Abruzzo? Sono preoccupato perché ci sono gigantesche questioni che non vengono affrontate, e in questo settore strategico per i cittadini abruzzesi si continua a rimanere al livello del folclore”: Lo dichiara Camillo D’Alessandro, deputato del Partito Democratico e già sottosegretario e consigliere in Regione Abruzzo con delega ai trasporti, commentando la presentazione del nuovo Cda di Tua, l’azienda regionale dei trasporti abruzzese.

D’Alessandro prosegue: “La più grande questione riguarda oggi le risorse. C’è un taglio sul fondo nazionale dedicato e se ne paventa uno ulteriore nella manovra di aggiustamento dei conti. Che cosa farebbe in tal caso la Regione Abruzzo? Individuerebbe risorse proprie o taglierebbe? In attesa delle risposte lanciamo l’allarme affinché i timori di oggi non diventino problemi ed emergenze domani”.

loading...
Top
We use cookies to improve our website. By continuing to use this website, you are giving consent to cookies being used. More details…