Per l'Abruzzo affacciato sul mondo...

        Registrati  

Notizie Abruzzo

0
 Sindaco, Teodoro e Maggitti: “La stesura è stata ampiamente condivisa e recepisce il precedente, adeguandolo ai
0
In Provincia a Pescara la presentazione della carta dei Diritti dell'infanzia dei bambini e Bambine intercomunale
0
Ecco i problemi del quartiere.   Questa mattina incontro Comitato di Quartiere Annunziata e Commissario
0
Pasticceria Giorgia di  ambasciatore d’Abruzzo al Sigep con il Panliquizaf Assessore Giuliani: “Riconoscimento
0
Il Consiglio Comunale, nella seduta del 27 dicembre scorso, ha approvato il progetto per il recupero della Fonte,
0
alle più longeve attività cittadine   Nella giornata di oggi all’Auditorium Petruzzi L’Amministrazione comunale
Elezioni. Popolo della Famiglia in Abruzzo

 Si è tenuta questa mattina, nella Sala Rotary di corso Garibaldi ad Ortona, la conferenza di presentazione del movimento politico Popolo della Famiglia.

Presenti il coordinatore nazionale Mirko De Carli, il presidente del circolo di Ortona Tommaso Verna, il vice presidente Stefania Tucci, il segretario Gianluca Lanci e il tesoriere Katia Bortolussi. L'iniziativa rappresenta il primo passo, dopo gli incontri estivi e primaverili, verso l'ampliamento della presenza del movimento ad Ortona, nei comuni limitrofi e più in generale in Abruzzo. L'obiettivo del Popolo della Famiglia è quello di presentarsi alle prossime elezioni politiche, con il proprio simbolo, in maniera autonoma rispetto agli altri partiti. "La stella polare è rappresentata dai principi non negoziabili, ovvero la difesa dei valori della vita e della famiglia, che il movimento intende tutelare ad ogni costo, senza compromessi, anche in parlamento. Allo stesso tempo il Popolo della Famiglia è pronto a dialogare con le altre forze politiche, a schiena dritta, su tutti gli altri temi della vita pubblica: dal lavoro, al fisco, alla sanità."

loading...
Top
We use cookies to improve our website. By continuing to use this website, you are giving consent to cookies being used. More details…