Per l'Abruzzo affacciato sul mondo...

        Registrati  

Notizie Abruzzo

0
 Ammontano ad oltre 225.000 € i lavori che l'amministrazione comunale si appresta ad eseguire nei prossimi giorni su
0
20 posti, 8 lezioni, due a settimana, tenute dal prof. Gianni Iovacchini, Biaf, docente Fiaf. Corso base di fotografia.
0
Nuova operazione nel tunnel della stazione e nuovi sgomberi. Teodoro: “Aumenteremo la presenza e illumineremo la zona
0
Sindaco e Blasioli: “La gara in Gazzetta Ufficiale. Per la primavera 2019 64 appartamenti fermi dal 2006 potranno
0
dal 22 settembre tour conferenze in Abruzzo   I cambiamenti climatici rappresentano la più grande sfida che
0
Entro il 29 settembre la domanda per partecipare ad attività sportive e ricreative gratuite per minori tra i 6 e 16
Monte Morrone Incendio. "Gravissimi ritardi".

Capaldo – Licheri (SI) “Ringraziamo chi si è adoperato per spegnare incendio Morrone, ma gravissimi i ritardi: episodio sottostimato dal Parco della Majella”

 

"Sarebbe occorsa maggiore incisività e tempestività nell'azione di spegnimento, più mezzi aerei ed inoltre provvedimenti atti ad interrompere la linea del fuoco che si è propagato anche per il vento forte in diverse direzioni mettendo a rischio a tratti le case tra Marane e Badia e con il rischio di espandersi verso la stessa Badia Morronese." Così gli esponenti del SI, Licheri e Capaldo "Gravi quindi i ritardi i con i quali sono iniziate le operazioni e sicuramente sottostimata la portata dell'evento. Vanno ringraziati tutti coloro che hanno prestato in questi due giorni la loro opera, ma il disastro se si fosse agito con maggiore tempestività poteva essere contenuto maggiormente."

"Nel caso specifico ci chiediamo come sia possibile che per un'area parco quale quella colpita non sia stata attivata nessuna forma di prevenzione, monitoraggio e controllo del territorio attraverso una vigilanza attiva soprattutto nei mesi estivi. Grave la responsabilità della Regione Abruzzo che pur sollecitata per tempo non ha adottato alcun provvedimento ed altrettanto grave la responsabilità dei vertici del Parco Majella per aver lasciato completamente sguarnita l'area coinvolta nel disastro." Affermano "Chiaro che le responsabilità, oltre quelle del/i piromane/i, vanno accertate e punite. Va anche detto che questo stato di cose, dopo l'accorpamento della Guardia Forestale è intollerabile, occorrono mezzi straordinari di fronte ad una situazione straordinaria." Daniele Licheri - Segretario Regionale Si Abruzzo Domenico Capaldo - Segretario Circolo Si Sulmona sottolineano "Chi ha deciso l'accorpamento, ora, porta sulla coscienza non solo l'ennesima inutile riforma ma ettari di bosco in fumo in Abruzzo ed in mezza Italia. "

"A costo di essere ripetitivi chiediamo al Governo Nazionale di tornare indietro rivedendo il negativo assetto attuale come totalmente inefficace : si torni alla Guardia Forestale subito." 

Letto 500 volte
loading...
Top
We use cookies to improve our website. By continuing to use this website, you are giving consent to cookies being used. More details…