Per l'Abruzzo affacciato sul mondo...

        Registrati  

Notizie Abruzzo

0
Regione fa sapere ai privati termine ultimo per ricognizione danni il 22 luglio. Il Sindaco di Fossacesia, Enrico Di
0
Alla luce del violento nubifragio che si è abbattuto ieri sul litorale abruzzese, in giornata saranno condotte
0
"Lunedì 15 riapriranno le terme di Caramanico". A comunicarlo sono gli assessori Mauro Febbo, Nicola Campitelli e
0
dopo il successo di Apriti Sole tanti appuntamenti per l'estate Pineto, 11 luglio 2019- Dopo il successo di Apriti
0
un palo divelto, rischio per i passanti di scariche elettriche Le famiglie residenti a San Gregorio AQ, in via San
0
Interrogazione in consiglio regionale   "Domani l’impianto delle Naiadi riaprirà con un torneo internazionale
Radon. Per l'Abruzzo Dott. Palermi, tecnico Arta, collaborerà al Piano Nazionale

La redazione del nuovo Piano Nazionale Radon è richiesta dalla Direttiva 2013/59/Euratom, che stabilisce fondamentali norme di sicurezza relative alla protezione contro i pericoli derivanti dall’esposizione alle radiazioni ionizzanti.

 

 

Il processo di redazione del Piano si avvale del contributo del Dott. Sergio Palermi, funzionario tecnico Fisico dell’Arta, inserito nel Gruppo di Lavoro nazionale per la “Elaborazione di proposte per il nuovo Piano Nazionale Radon previsto dalla Direttiva 2013/59/Euratom”. A dare la notizia è l'ARTA stessa.

 

Il Gruppo, che ha già avviato la propria attività, è coordinato dal dott. Francesco Bochicchio dell’Istituto Superiore di Sanità, ed è composto anche dal dott. Giancarlo Torri dell’Ispra, dalla Dott.ssa Silvia Bucci dell’Agenzia ambientale della Toscana, dalla Dott.ssa Concettina Giovani dell’Arpa Friuli – Venezia, dal Dott. Flavio Trotti dell’Arpa Veneto e dalla Dott.ssa Rosabianca Trevisi dell’INAIL. Ai lavori partecipano anche gli esperti del Ministero della Salute, Dott. Paolo Rossi e Dott. Alessandro Magliano, e la Dott.ssa Carmela Carpentieri e il Dott. Gennaro Venoso dell’Istituto Superiore di Sanità.

 

L'ARTA aggiunge “rileviamo come ancora una volta emerga il valore della conoscenza detenuta nel Sistema nazionale di protezione ambientale, che si pone come caposaldo fondamentale nel supporto tecnico-scientifico ai decisori.”

 

Etichettato sotto
loading...
Top
We use cookies to improve our website. By continuing to use this website, you are giving consent to cookies being used. More details…