Per l'Abruzzo affacciato sul mondo...

        Registrati  

La Notte nell’Ilex – a Elice il "battesimo dei morti viventi"

8ª Sagra della MugnaiaA Elice (PE) dal 6 al 12 agosto 2011 -Dal 6 al 12 agosto 2011 torna a Elice (Pescara) la “Sagra della Mugnaia, la Notte nell’Ilex”. La manifestazione – giunta all’ottava edizione – per sette giorni consentirà ai visitatori di calarsi nelle atmosfere medievali grazie a dettagliate rievocazioni storiche, spettacoli, danze, falconieri, costumi d’epoca e circa 400 figuranti. La rievocazione si accosta alla Sagra della Mugnaia, prodotto d’eccellenza della Vallata del Fino.

 

È giunta all’ottava edizione la “Sagra della Mugnaia, la Notte nell’Ilex”, la manifestazione – organizzata dall’associazione culturale Elicethnos - che dal 6 al 12 agosto 2011 animerà le vie del centro storico di Elice (Pescara) consentendo ai visitatori di calarsi nelle atmosfere medievali per sette giorni. Tra le numerose iniziative ci saranno rievocazioni storiche, spettacoli, danze, falconieri, costumi d’epoca e circa 400 figuranti.

Tra le novità dell’edizione 2011 segnaliamo gli spettacoli: “Il battesimo dei morti viventi”, “Le ragioni di un astronomo”, “L’assedio alle mura del borgo” e “L’investitura del cavaliere”. Si tratta di rappresentazioni teatrali che verranno messe in scena in suggestive zone del centro storico. Novità anche dal punto di vista delle ambientazioni: da quest’anno sarà possibile visitare la Loggia degli astronomi e la bottega del falegname, vedere il medico della peste, l'ospitale, i Gigantes Ilicis (trampolieri), i Tympana Ilicis (tamburini), i Balestrieri e assistere alle danze medievali.

Per quanti volessero vivere ancor più attivamente l’atmosfera medievale sarà possibile indossare abiti d’epoca passando al Banco dei costumi. Un tuffo nel passato per vivere la festa in maniera unica e suggestiva.

Per le vie del paese ci saranno mercanti e antichi artigiani: il candelaio, la ceramista, il casaro e la mugnaia, l'orto medievale con la tinctore, la cartomante, l'alchimista, canti gregoriani dal vivo e poi ancora il mosaicista e lo scalpellino, la bottega del musico, il cerusico che opera a cielo aperto le ferite da combattimento, musici e gli artisti di strada come giocolieri e giullari. Per le vie sarà possibile incontrare i lebbrosi - fedelmente riprodotti (con ferite e bubboni) - che gireranno chiedendo l'elemosina, ma anche assistere a spettacoli teatrali itineranti, duelli di spada e tiro con l'arco, giochi medievali di piazza.

Il ristoro è assicurato da una taberna dove si possono gustare antiche bevande medievali come idormele, ippocrasso e ambrosia, mentre per i palati più moderni c’è un bar sotto le stelle con una splendida visuale del Gran Sasso, il tutto accompagnato con musica medievale in filodiffusione.

Tra gli spettacoli che si effettuano di continuo nel centro storico, oltre le novità dell’edizione 2011, saranno riproposti: “Il Processo con pena capitale”, “I falconieri del Rè di Siena”, “Il matrimonio medievale”, “Inquisizione agli animali”, “La strega al rogo”, “Il giullar Jocoso”.

Dall'edizione 2010 a Elice - contemporaneamente alla rievocazione medievale - si tiene il concorso fotografico I Segreti nell'Ilex, contest a premi per la realizzazione dei migliori scatti nelle serate di festa.

loading...
Top
We use cookies to improve our website. By continuing to use this website, you are giving consent to cookies being used. More details…