Per l'Abruzzo affacciato sul mondo...


Ottobre 20th, 2020
A Balsorano le fototrappole funzionano. Sanzionate le prime persone. Ma i ...
Ottobre 20th, 2020
Unione Comuni montani regionale Abruzzo (Uncem). E' stato eletto all'unanimità ...
Ottobre 19th, 2020
Una ragazza creola del 1200 che non volle concedersi al Conte e così prese ...
Ottobre 19th, 2020
€ 1.950.000,00 “sostegno all’accesso alle abitazioni in locazione”, e € ...
Ottobre 19th, 2020
A commento del nuovo Dpcm del presidente del Consiglio dei ministri Giuseppe ...
Ottobre 19th, 2020
Lega Lanciano su episodio di violenza nell’ex stazione ferroviaria: “Urge un ...
Ottobre 19th, 2020
Attivato il Centro Operativo Comunale a Montesilvano, in fase di pre-allerta, ...

Spettacoli e Cultura

Ottobre 20th, 2020
Questo il mantra dell’AVIS Comunale di Pescara che, a partire dal mese di ...
Ottobre 20th, 2020
  Sempre più uomini si sono “convertiti” alla moda degli accessori. Questi ...
Ottobre 19th, 2020
L’inverno sta arrivando ed hai voglia di ristrutturare il tuo bagno, così da ...
Ottobre 19th, 2020
Mancano solo pochi giorni al via del corso Modavi Castellamare di protezione ...
Ottobre 19th, 2020
Villamagna. Appuntamento per venerdì 23 ottobre  per tutti i fans di Rino ...

Notizie Abruzzo

  • Prev
A Balsorano le fototrappole funzionano. Sanzionate le prime persone. Ma i Carabinieri Forestali del Comando
Unione Comuni montani regionale Abruzzo (Uncem). E' stato eletto all'unanimità durante l'assemblea regionale che si è
€ 1.950.000,00 “sostegno all’accesso alle abitazioni in locazione”, e € 1.283.682,07 per il “Fondo inquilini morosi
Castaldi, "Deve dare buon esempio" "Sono molto dispiaciuto nel comunicare che il viaggio del Presidente Giuseppe
A commento del nuovo Dpcm del presidente del Consiglio dei ministri Giuseppe Conte,il sindaco di Pescara Carlo Masci
Lega Lanciano su episodio di violenza nell’ex stazione ferroviaria: “Urge un piano di sicurezza cittadino. Prima che
massimo sanvitale

massimo sanvitale

Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Un Pescara orribile esce meritatamente sconfitto per due reti a zero dallo Stirpe di Frosinone. Il disastro era annunciato, impensabile presentarsi senza punta e con la difesa a tre. Lo spettacolo, tuttavia, ha superato in indecenza ogni più ardita previsione. La squadra senza idee ha rinunciato ad attaccare sin dal primo minuto, esibendo un soporifero e sterile possesso palla, tirando in porta una sola volta e solo al minuto 74’, un atteggiamento (la parola della settimana) inaccettabile. Altrettanto inaccettabili sono le dichiarazioni di mister Zauri, il quale così si esprime a fine partita: “Abbiamo avuto un grande dominio, per me abbiamo giocato bene, l’avversario era enorme”. Onestamente sembrano parole non sincere, dettate dalla voglia di salvaguardare la propria posizione in vista di un possibile esonero. Se, al contrario, mister Zauri credesse realmente in quanto detto, dimostrerebbe una confusione in sé sufficiente a giustificare un suo allontanamento.

Il Pescara esce battuto dal Curi di Perugia al termine di una partita in gran parte decisa dagli episodi, con le ragioni della sconfitta da ricercarsi in antecedenti remoti come mercato o superficialità di pianificazione. Come prima riflessione, infatti, la discreta mole di gioco creata dai biancazzurri è spesso vanificata dalla sterilità di un attacco che si regge su un centravanti di 19 anni, al quale di certo non va imputata la colpa dell’inesperienza; in secondo luogo, Kastrati continua a non eccellere in affidabilità, alternando prestazioni sufficienti ad errori inaccettabili, come quello di questa sera nel regalare il rigore del 3 a 1 che ha chiuso la partita. Da qui i dubbi che sorgono sulla gestione dell’infortunio di Fiorillo, che come spesso accade ha visto i tempi dilatarsi sempre più, con le ultime che lo vorrebbero in campo non prima di altri 20 giorni. Il timore è di dover commentare analogamente anche la vicenda Palmiero, giocatore che sembra insostituibile.

Sabato, 30 Novembre 2019 18:22

Perugia Pescara, tanti incroci

Domani, con inizio ore 21:00, il Pescara sarà ospite al Curi del Perugia guidato dal grande ex Massimo Oddo. Impossibile non pensare a quel Perugia Pescara del gennaio 2016, quando con un 4 a 0 strepitoso il Pescara di Oddo comprese lo spessore della propria bellezza, sino all’inevitabile promozione. Allora mister Zauri sedeva sulla panchina biancazzurra nella veste di collaboratore tattico, certamente avrà qualche emozione in più.

Giovedì, 21 Novembre 2019 16:39

Pescara- Cremonese, assente Palmiero

di Massimo Sanvitale

Domani, con inizio ore 21:00, il Pescara ospiterà allo Stadio Adriatico la Cremonese dell’ex Marco Baroni, succeduto a Massimo Rastelli dopo l’inizio deludente. Sarà un test importante per misurare la salute della squadra biancazzurra, in sicura crescita sebbene ancora fragile e poco avvezza alla continuità.

Un Pescara piuttosto lontano dalla brillantezza di sabato esce sconfitto per 2 a 1 dal Romeo Menti di Castellammare di Stabia. Sono certamente pesate le assenze di Fiorillo e Memushaj, non ben sostituiti da Kastrati e Ingellson, autori di due prestazioni negative. Anche l’arbitro ha avuto un ruolo nella sconfitta, eccedendo in fischi che hanno rallentato la partita, con l’aggravante di avere mal gestito i cartellini.

Mercoledì, 22 Maggio 2019 23:51

Verona Pescara 0 0, tutto rimandato a domenica.

Il Pescara esce imbattuto dal Bentegodi e si giocherà in casa l’accesso alla finale, con il vantaggio dei due risultati su tre. La partita di questa sera potrebbe agevolmente scandirsi in fasi, con il Pescara in pressing ad inizio di entrambe le frazioni ed il Verona più padrone del campo ma poco concreto in avanti.

Sport

Attualità

Eventi

Lavoro

Politica

Notizie Montesilvano

Top News

Statistiche

Visite agli articoli
31654649

Powered By PlanetConsult.it