Per l'Abruzzo affacciato sul mondo...

        Registrati  

L'infermiera di guerra degli americani era abruzzese.

Vera De Lollis, simbolo americano delle “infermiere di guerra”, era abruzzese. Il padre Cesare, fu un grande “Chef” “, era nato a Fallo (CH) nel 1886. Geremia Mancini – Presidente onorario “Ambasciatori della fame” racconta la sua storia.

 

Cesare De Lollis nacque a Fallo (CH), il 15 giugno del 1886 da Adaminto (quarantaduenne “proprietario”) e Cleonice “Nice” Tavano. L’atto di nascita fu registrato dinanzi all’allora Sindaco Fiore Rosato. Il giovane Cesare apprese già nella sua Fallo l’arte della cucina. Nel 1902, a soli sedici anni, giunse negli Stati Uniti e trovò lavoro a Boston nel Massachusetts. Tornò in Italia alla fine del 1910 e fece ritorno negli Stati Uniti nel 1911. Giunse ad “Ellis Island” sulla nave “Oceanic”. Nel 1913 sposò la compaesana Concetta D’Apollonio. In breve tempo le capacità di Cesare emersero e divenne uno degli Chef più apprezzati. Lavorò presso: “Hotel Somerset”, “Bradford” , “Sheraton”, “Boston City Club” e “Hotel Bancroft” di Worcester. Una figlia, Vera, diverrà una delle immagini simbolo delle “infermiere di Guerra”. Vera nacque a Boston e studiò ad Arlington e successivamente si diplomò alla “Mount Auburn School of Nursing” (scuola infermieristica) di Cambridge. Durante la seconda guerra mondiale prestò servizio come infermiera, per la Marina Americana, a bordo della USS Bountiful (nave ospedale) impegnata nel Sud Pacifico. Fu congedata con onore nel 1945 e ricevette, per il suo coraggio e la sua professionalità, importanti decorazioni. Il suo nome viene tutt’ora citato come esempio alle giovani generazioni. Su vari siti della marina e in numerosi libri viene evidenziata la sua figura. In particolare sul libro “USS Bountiful – Servin the Fleets of Sea” la sua figura viene particolarmente esaltata. Tornata dalla guerra sposò Robert L. Bateman Jr.. I due ebbero un figlio Robert L. Bateman III. Vera De Lollis morì a Chatham, in Massachusetts, il 16 aprile del 2004.

loading...
Top
We use cookies to improve our website. By continuing to use this website, you are giving consent to cookies being used. More details…