Per l'Abruzzo affacciato sul mondo...

        Registrati  
Serie B, Pescara-Perugia 1-1

Solo un punto per i biancazzurri nell'anticipo serale contro la squadra umbra, diretta concorrente nella corsa ai playoff.

 

Reduce da tre sconfitte nelle ultime cinque partite, il Delfino non riesce ad invertire il trend contro il Grifone degli ex Carraro, Verre, Gyomber, Melchiorri e Bizzarri. Gara tutt'altro che emozionante, con ritmi bassi e squadre molto attente a non scoprirsi. Il vantaggio dei padroni di casa giunge al 29' grazie ad un eurogol di Memushaj, che con un destro di rara potenza e precisione infila all'incrocio il pallone precedentemente ribattuto dalla barriera dopo un calcio di punizione di Brugman: probabilmente la più bella rete stagionale dei biancazzurri. Lo stesso centrocampista albanese ci riprova qualche minuto più tardi, sempre da fuori area, ma il suo sinistro finisce fuori di poco. Nella ripresa è Brugman ad avere una buona occasione in area umbra, ma la sua conclusione è da dimenticare. Il Perugia reagisce e, dopo aver mancato il pareggio al 67' con Vido (grazie ad un provvidenziale salvataggio sulla linea di Ciofani), lo trova al 71' con lo stesso attaccante, bravo ad infilare di testa con un preciso pallonetto dopo un cross di Falzerano. Nel finale il match si accende un po': Bruno salva su tiro a colpo sicuro di Falzerano (81') e un minuto dopo Sgarbi rimedia la seconda ammonizione per un intervento falloso su Marras lanciato in contropiede. Il Perugia, in inferiorità numerica, a quel punto bada solo a difendere il prezioso pareggio e ci riesce senza correre grossi rischi. Peccato per le ammonizioni rimediate da Bruno e Scognamiglio che, già diffidati, saranno squalificati in vista della prossima trasferta di Carpi.

 

PESCARA (4-3-3): Fiorillo; Ciofani (88' Balzano), Perrotta, Scognamiglio, Del Grosso; Memushaj, Brugman (78' Crecco), Bruno; Marras, Mancuso, Sottil (84' Bellini). A disposizione: Kastrati, Capone, Elizalde, Pinto, Bettella, Farelli, Antonucci, Kanouté, Camilleri. All.: Pillon.

PERUGIA (4-3-1-2): Gabriel; Rosi, Gyomber, Sgarbi, Mazzocchi; Kingsley (54' Falzerano), Carraro (46' Bianco), Dragomir; Verre (83' El Yamiq); Sadiq, Vido. A disposizione: Bizzarri, Perilli, Melchiorri, Bordin, Cremonesi, Moscati, Falasco, Han, Kouan. All.: Nesta.

Arbitro: sig. Rapuano di Rimini.

Marcatori: 29' Memushaj, 71' Vido.

Note: ammoniti Perrotta, Bruno, Scognamiglio, Sottil; espulso Sgarbi per somma di ammonizioni; spettatori 5.949 per un incasso di 35.442 €.

Ultima modifica il Lunedì, 15 Aprile 2019 11:48
Etichettato sotto
loading...
Top
We use cookies to improve our website. By continuing to use this website, you are giving consent to cookies being used. More details…