Per l'Abruzzo affacciato sul mondo...

        Registrati  
Serie B, Pescara-Venezia 1-0

di Amerigo Orsini

Tre punti d'oro per il Delfino che si rilancia al terzo posto in classifica.

 

Corsi e ricorsi storici: come nella scorsa stagione, il Pescara ospita il Venezia nell'ultima gara casalinga dell'anno e lo supera di misura con un gol nel finale. Allora (era esattamente il 28 dicembre 2017!) a decidere il match fu un bolide di Valzania al minuto 86, questa volta il missile terra-aria che si insacca sotto la traversa porta la firma di capitan Brugman, che al 74' regala la vittoria al Delfino. Insomma un copione che si ripete quasi perfettamente e che vede alla fine soccombere i lagunari, mai realmente pericolosi. Poche le occasioni nel primo tempo, con i biancazzurri che reclamano inutilmente il rigore per un fallo di mani in area di Zampano; qualcosa di più nella ripresa, prima con il palo colpito da Antonucci e quindi con la prodezza del capitano, che legittima il successo dei padroni di casa. Delude il Venezia di Walter Zenga, che sulla panchina neroverde prosegue il suo altalenante e di certo poco brillante campionato.

Soddisfatto mister Pillon a fine gara: "Sono contento della nostra prestazione: abbiamo concesso pochissimo agli avversari e giocato veramente da squadra, tutti uniti. Ho visto grossi passi in avanti rispetto alla gara di Verona; è vero che non siamo ancora bravi a concretizzare rispetto alle occasioni create, ma la strada è quella giusta. Il bilancio della stagione? Finora è di certo soddisfacente, ma adesso è importante dare continuità ai risultati e chiudere in maniera positiva il girone d'andata".

Chiaro il riferimento all'impegnativa trasferta di Salerno, in programma domenica prossima alle ore 15, ultima gara prima della lunga sosta invernale.

 

PESCARA (4-3-3): Fiorillo; Balzano, Gravillon, Scognamiglio, Del Grosso; Memushaj, Brugman, Machin; Marras (79' Ciofani), Mancuso, Antonucci (79' Kanoutè). All.: Pillon.

VENEZIA (4-2-3-1): Vicario; Zampano, Domizzi, Modolo, Bruscagin; Suciu (54' Schiavone), Bentivoglio; Marsura (77' Citro), Pinato, Di Mariano; Vrioni (66' Litteri). All.: Zenga.

Arbitro: sig. Pezzuto di Lecce.

Marcatore: 74' Brugman.

Ultima modifica il Venerdì, 28 Dicembre 2018 13:41
loading...
Top
We use cookies to improve our website. By continuing to use this website, you are giving consent to cookies being used. More details…