Per l'Abruzzo affacciato sul mondo...

        Registrati  
Banner orsini
banner di stefano
de martinis
fidanza
forconi
Chieti, vertenza Dayco conclusa: assunzione di 24 nuovi lavoratori

Chieti e Manoppello Dayco raggiunto accordo

In un incontro avvenuto tra i rappresentanti della multinazionale produttrice di cinghie di trasmissione e la RSU dei lavoratori e le organizzazioni sindacali di categoria FILCTEM-CGIL, FEMCA-CISL e UILTEC-UIL si è raggiunto un accordo sindacale che non prevede esuberi né decurtazioni di stipendio, che prevede mobilità su base volontaria e che prevede l’assunzione di 24 nuovi lavoratori, 3 dei quali con contratto a tempo indeterminato, da distribuire nei due siti produttivi. L’accordo inoltre prevede un finanziamento regionale per il miglioramento energetico dei siti produttivi.

  A riferirlo Daniele Licheri – Segretario regionale Sinistra Italiana Abruzzo Pierpaolo Di Brigida, Guglielmo Ferri – Segreteria provinciale Sinistra Italiana Pescara: “Tale accordo è stato approvato a larga maggioranza dall’assemblea dei lavoratori. Questo sta a dimostrare l’efficacia degli strumenti di lotta e di concertazione in possesso dei lavoratori e delle organizzazioni sindacali, al contrario di quanto affermano alcuni soggetti politici che vorrebbero riformare unilateralmente il mondo sindacale stesso. Il nostro partito è però conscio del fatto che per adesso si tratta solo della vittoria di una battaglia, inserita in un contesto di lotta molto più ampio ed articolato e promette pertanto di rimanere costantemente al fianco dei lavoratori e della RSU della Dayco per monitorare nell’immediato futuro il rispetto degli estremi dell’accordo siglato ieri. Sinistra Italiana esprime soddisfazione per l’epilogo della vertenza sindacale in atto da diversi giorni presso gli stabilimenti della Dayco di Chieti e Manoppello.”

loading...
Top
We use cookies to improve our website. By continuing to use this website, you are giving consent to cookies being used. More details…