Per l'Abruzzo affacciato sul mondo...

        Registrati  
Lanciano: CasaPound Italia torna sulla questione sicurezza, "Non abbassiamo la guardia"

 CasaPound Italia torna sulla questione sicurezza dopo gli ultimi fatti accaduti e dopo un'importante segnalazione.

 

"In questo clima di campagna elettorale la politica locale ha dimenticato per l'ennesima volta le questioni importanti come la sicurezza". Così in una nota Marco Pasquini, responsabile cittadino del movimento. "Di nuovo assistiamo ad una ondata di atti criminosi sul territorio lancianese e limitrofo, con continue segnalazioni da parte dei cittadini."

"Un imprenditore locale ci ha riferito che la scorsa settimana un'auto è andata a schiantarsi proprio contro il muretto antistante la sua attività commerciale situata in Via per Treglio, arrecando così danni importanti - prosegue Pasquini - L'auto è fuggita e l'imprenditore, per tutelarsi, si è subito rivolto alle forze dell'ordine chiedendo un riscontro sull'accaduto e i filmati delle telecamere presenti in zona. La risposta è stata che le telecamere non sono in funzione, pertanto non sono stati individuati i colpevoli".

"Fortunatamente non c'è stato nessun ferito, ma la situazione sarebbe stata la medesima anche in caso di furto o qualsiasi altro reato, ovvero, nessun controllo e nessuna sicurezza- conclude Pasquini - Lanciano necessita di un reale progetto sulla sicurezza, a prescindere dai fondi che verranno stanziati dal Ministero. il Comune non può più aspettare, deve trovare una soluzione al più presto per tutelare i cittadini. Inoltre, se il centro e i punti di accesso alla città sono così facilmente presi d'assalto, figuriamoci il delinquere nelle contrade, notoriamente più vulnerabili. Ribadiamo con forza che la sicurezza è una priorità".

Ultima modifica il Mercoledì, 23 Gennaio 2019 18:43
loading...
Top
We use cookies to improve our website. By continuing to use this website, you are giving consent to cookies being used. More details…