Per l'Abruzzo affacciato sul mondo...

        Registrati  
Ortona. Di Nardo chiede stop pascolo pecore "selvaggio e arbitrario"

"Un immediato e deciso intervento, da parte dell'amministrazione comunale di Ortona, in difesa dell'agricoltura locale e a tutela della sicurezza pubblica".

 

E' quanto chiede Angelo Di Nardo, capogruppo in Consiglio comunale per le liste Fratelli d'Italia, Noi Con Salvini, Libertà e Bene Comune per Ortona, in riferimento al transito di greggi nei terreni agricoli del territorio comunale. Stando a quanto denunciato da numerosi operatori agricoli, infatti, il transito di pecore nei terreni agricoli di Ortona sta creando gravi problemi al comparto e per queste ragioni Di Nardo considera "necessario disporre un'ordinanza di divieto finalizzata ad impedire il transito, sull'intero territorio comunale, alle greggi che attualmente pascolano in maniera arbitraria e selvaggia".

"La presenza di greggi è diventata, infatti, incompatibile con le necessità di un territorio a forte vocazione agricola - prosegue Di Nardo - in particolare per via dei cambiamenti climatici che hanno prodotto una fioritura prematura dei vigneti e per la tipologia di potatura al 'ribasso' di uliveti, arbusti e tralci posizionati sul terreno dopo la potatura dei vigneti". Inoltre si pone un serio problema legato alla sicurezza, "poiché negli ultimi anni si sono verificati gravissimi episodi di discussioni animate e accesi diverbi, seguiti da minacce di vario genere - conclude il consigliere comunale di centrodestra - rimasti nel silenzio più assoluto soltanto per il timore di eventuali rappresaglie tra pastori e cittadini". 

Ultima modifica il Mercoledì, 27 Dicembre 2017 17:46
loading...
Top
We use cookies to improve our website. By continuing to use this website, you are giving consent to cookies being used. More details…