Per l'Abruzzo affacciato sul mondo...

        Registrati  
5 film da vedere a Natale che scaldano la festa

 di Simone Merlonetti

Il Natale piace quasi a tutti ed è innegabile la bellezza dell’atmosfera che colora i giorni prima del tanto atteso 25.

 

Tante sono le immagini iconiche di questa festa ed in questo turbinio di simboli trova spazio anche il cinema. Ecco quindi una classifica dei 5 film più belli da gustarsi insieme sotto l’albero in attesa della Vigilia e del Giorno di Natale.

1)The Family Man (2000) “Cosa sarebbe successo se” è questa la domanda centrale del film, in cui una mattina di Natale un uomo ricco e scapolo di Manhattan si risveglia nella vita parallela che avrebbe avuto se avesse sposato la ragazza che aveva lasciato 13 anni prima per seguire una carriera di successo. L’importanza delle scelte che si fanno e quali sono le cose che più davvero contano? Un film profondo, che suggerisce spunti riflessivi e commoventi con audace leggerezza e senza impegnare eccessivamente la visione. Ottima performance di Nicolas Cage e Tèa Leoni, protagonisti della pellicola.

2) Mamma ho perso l’aereo (1989) Classico genere Natalizio. Tutto inizia quando Kevin McCallister (interpretato dal giovane Macaulay Culkin) rimane da solo a casa a soli 8 anni dopo la partenza in tutta fretta per le vacanze di Natale della sua famiglia. Oltre a ciò, Kevin dovrà vedersela con due perfidi ladri, intenti ad approfittarsi della partenza dei padroni di casa per derubarla. Indimenticabili le gesta del bimbo per scongiurare i tentativi dei due ladri un pò maldestri ( tra cui si menziona un magistrale Joe Pesci) e quel tifo intenso ed interiore con cui si accompagna il protagonista fino a fine visione. Nonostante ciò, è immancabile una sua presenza in una serata a tema film sotto Natale, da vedere e rivedere.

3)Miracolo sulla 34esima strada (1994) Delicato, stupendo nella sua innocenza. Susan Walker, 6 anni, nutre dei forti dubbi su uno dei miracoli più iconici e belli dell’infanzia e del Natale: l’esistenza di Babbo Natale. Tutto ciò a causa della madre che le ha raccontato della sua inesistenza molto tempo prima, cosi Susan non si aspetta di ricevere a Natale i regali più desiderati della sua lista. Le cose cambiano però quando la piccola incontra ai grandi magazzini un dolce signore interpretante il ruolo di Babbo Natale e che ritiene di essere quello vero, Susan cosi riceve il dono più grande e che tiene banco come tema cardine del film: qualcosa in cui credere. Non poteva mancare nella lista un film con protagonista il leggendario Babbo Natale, una pellicola godibile da ogni fascia d’età, dai più giovani felici di vedere il loro alleato preferito delle feste natalizie e dai più grandi che possono sognare.

4)Una poltrona per due (1982) Inaccettabile non menzionare questo film, per 21 anni ( sin dal 1997) presenza costante delle nostre tavole durante il cenone della Vigilia. Un film che a dirla tutta di natalizio non ha nulla, segue infatti le vicende di un particolare incontro tra un magnate di Wall Street ed un furbissimo imbroglione. Una commedia ingegnosa e divertente che ha lanciato nell’olimpo dei grandi attori Eddie Murphy e Jamie Lee Curtis. E se per caso non riuscite a vederlo in questi giorni frenetici di impegni non temete, c’è sempre la messa in onda del 24 sera.

5)Canto di Natale di Topolino (1983). Non sono mancate le opzioni per decretare un film d’animazione rappresentativo di questa lista, ma nessuno forse riesce a reggere il confronto di questo cortometraggio di 26 minuti. La storia è delle più storiche del genere, si ripropone infatti in chiave Disney la celebre opera del “Canto di Natale” dello scrittore Charles Dickens, nel quale un arido signore anziano scorbutico ed ingeneroso con il prossimo riceve la visita di 3 spiriti natalizi nella notta di Natale.E’ un corto che va visto con tutta la famiglia e che rimane dentro in cui l’arte Disney trova la sua più completa esternazione ed espressione. Non ci resta che lasciare a voi la visione, poiché ogni altra parola può solo che essere superflua.

6-bonus) Il Grinch (2000) Essendo Natale ed essendo tutti più buoni, regaliamo un suggerimento bonus, dettato anche dal fatto che non si poteva concludere questa classifica senza menzionare questo film. Si tratta della trasposizione cinematografica di un altro personaggio iconico del mondo Natale, il Grinch. Cindy Lou è una bambina che vive ne paese di Chinonso e, in prossimità delle feste natalizie, convince il Sindaco del paesino ad invitare a passarle insieme il Grinch, uno scontroso e malvagio essere che odia il Natale e che odia stare con gli altri. Un film divertente e mai tramontato, che appassiona non solo per la storia ma anche per l’atmosfera particolare che il film racconta grazie ai costumi ed ai trucchi ( sono passati 18 anni eppure rimangono ancora molto attuali gli effetti e le tecniche per creare il personaggio del Grinch). E se tutto ciò non vi ha ancora convinti, sappiate che il ruolo di protagonista è interpretato con maniacale bravura da un sempre incredibile Jim Carrey. Non ci resta che augurarvi Buon Natale e di passare queste bellissime feste con le persone che amate di più, tra un pranzo ben fornito, un canto Natalizio ed un film con il tepore delle più belle atmosfere.

loading...
Top
We use cookies to improve our website. By continuing to use this website, you are giving consent to cookies being used. More details…