Per l'Abruzzo affacciato sul mondo...

        Registrati  
Flaiano/boom. "Peccato che sia una canaglia" di Alessandro Blasetti

Al parco sabucchi per la rassegna "Ennio Flaiano nella cultura italiana degli anni del boom"

 

 Domani mercoledì 13 luglio per la manifestazione "Ennio Flaiano nella cultura italiana degli anni del boom" promossa dalla Regione Abruzzo, il Comune di Pescara, la Fondazione Edoardo Tiboni per la cultura e l'Associazione Culturale Ennio Flaiano sarà proiettato alle ore 21,00 al Parco Sabucchi (Pescara) il film di Alessandro Blasetti, "Peccato che sia una canaglia": la vita di Paolo (Marcello Mastroianni), un tranquillo e indolente autista di taxi, viene sconvolta dall'incontro con Lina (Sofia Loren), una bella popolana, abile in borseggi e piccole truffe. Lina e la sua famiglia, sconclusionata come lei, affascinano Paolo che ce la mette tutta per redimere la ragazza. Tratto da un racconto di Moravia, il film è una commedia di costume arguta, narrata con maestria e ricca di trovate. La Loren sguazza nel ruolo, Mastroianni acerbissimo e simpatico fa da spalla. Ottimo film, frizzante e tipicamente anni '50. Merito di un cast di attori di primissimo ordine e del bravo Blasetti, regista purtroppo spesso dimenticato. L'ambientazione romana, popolare e genuina, contribuisce a dare quel tocco in più.

 

Ingresso libero

Ultima modifica il Martedì, 12 Luglio 2016 15:31
loading...
Top
We use cookies to improve our website. By continuing to use this website, you are giving consent to cookies being used. More details…