Per l'Abruzzo affacciato sul mondo...

        Registrati  
Scandalo Spacey. Scott rigira scene film. Claudio Collevecchio “fortunato che non devo rifarle”

l'attore abruzzese nel cast di Tutti i soldi del mondo.

Dopo gli scandali su Kevin Spacey, la Sony cancella la premiere all'American Film Institute di Los Angeles del 16 novembre, confermando la data di uscita prevista 22 dicembre.

Dura e costretta la decisione di Ridley Scott, regista del film "Tutti i soldi del mondo" di cancellare tutte le scene interpretate da Kevin Spacey e rigirarle con l'attore Christopher Plummer. E' legge dello show business, l'ombra che si cela dietro le luci del cinema Hollywoodiano, Scott vuole salvare il proprio film.

Full immersion nel lavoro perciò se ne vuole rispettare la data di lancio, Spacey vestiva i panni del protagonista della storia, il ricchissimo petroliere americano Jean Paul Getty che, nella notte del 10 luglio 1973, ricevette la notizia del sequestro del nipote Paul Getty, avvenuto a Roma, nei pressi di Piazza Farnese. Una scelta forzata dagli eventi, il cinema è impresa e in questa pellicola hanno lavorato più di 800 persone, tra attori, tecnici e autori.

Nel cast l'attore abruzzese Claudio Collevecchio, che ha rivestito un piccolo ma incidente ruolo nel film, il bandito. “Mi sento fortunato di non dover rigirare le scene” dichiara dalla sua Montesilvano, “non c'era Spacey e non invidio Mark Wahlberg e Michelle Williams che dovranno rivestire nuovamente i panni dei loro personaggi”.

Collevecchio inizierà una nuova avventura sul set di Solo2, venerdì 17 novembre.

Ultima modifica il Giovedì, 09 Novembre 2017 18:57
loading...
Top
We use cookies to improve our website. By continuing to use this website, you are giving consent to cookies being used. More details…