Per l'Abruzzo affacciato sul mondo...

        Registrati  
Chieti. IV Festival del Creato 2019: Ri-Genesi

Venerdì ore 21 - Piazza G.B.Vico PERFORMANCE MULTIMEDIALE IMMERSIVA Collettivo Bibliodrammatica in RI_GENESI

 

Venerdì 20 settembre alle ore 21, in Piazza G.B.Vico a Chieti nell'ambito del Festival del Creato 2019, il Collettivo BIBLIODRAMMATICA presenta "RI_GENESI" ideazione e regia di Beniamino Cardines, una performance multimediale immersiva che trasforma gli spettatori in sperimentatori di un'esperienza fisica e sensoriale indimenticabile.

Chieti, il Festival del Creato 2019, ospita un'esperienza fuori dal comune proposta dal Collettivo Bibliodrammatica di Pescara, RI_GENESI progetto di teatro e performance multimediale immersiva che ripropone l'evento biblico della creazione connesso e mixato alle tematiche contemporanee sull'ecologia, sulle migrazioni di popoli, sulla coesistenza e convivenza. La storia è quella di Adamo ed Eva, ma non come siamo abituati a vederla e ascoltarla, incontreranno una foresta di alberi parlanti, il dottor Frankenstein in pieno naufragio, la Medusa di Caravaggio e la sua fame di vita e vite... In scena un gruppo di performers da alcuni anni protagonisti di eventi contemporanei che guardano al teatro e alle arti performative come a una possibilità per comunicare valori umani e istanze sociali legate all'attualità (www.bibliodrammatica. it).

Performers: Beniamino Cardines ideatore e regista dell'evento, Giuseppe Baldonieri, Laura Silinskaite, Marco Pantalto, Lina Colantoni, Maria Medina, Francesca Mazzocchetti, Dina Graziani, Chiara Acciavatti, Roberta Di Benedetto, Virginia Mazzocchetti, Argemira Piciocco, Giuliana Manzalini, Loredana Di Sante, Anna Vispo, Fiorella Altobelli assistente alla regia.

Beniamino Cardines, regista: "Ri-Genesi è un'esperienza teatrale collaborativa e circolare, dove tutti, performers e sperimentatori (il nuovo pubblico), sono chiamati a convivere dentro uno spazio-Eden insolito, a interagire sin dai primi momenti. Il pubblico non è più tale, ma piuttosto parte del tutto e dunque contribuisce alla costruzione dell'evento, faccia a faccia, vicinissimo ai performers. Tutti chiamati ad affinare la sensibilità, ad avvicinarsi il più possibile l'uno all'altro."

Bibliodrammatica aps è un progetto di ricerca sui linguaggi espressivi contemporanei per comunicare bellezza e valori umani condivisi, dialogo interreligioso e transculturalità.

loading...
Top
We use cookies to improve our website. By continuing to use this website, you are giving consent to cookies being used. More details…