Per l'Abruzzo affacciato sul mondo...

        Registrati  

Concetto di Natale. Parole, musiche, corpi in viaggio verso l’altro

a cura dell’Associazione culturale Baobab di Pescara.

 

Domenica 23 dicembre 2018 ore 18, Spazio artistico Matta di Pescara. “Concetto di Natale. Parole, musiche, corpi in viaggio verso l’altro” è il titolo dell’iniziativa organizzata dall’Associazione culturale Baobab, presieduta dal percussionista Pino Petraccia, che si svolgerà domenica 23 dicembre a partire dalle ore 18 presso lo Spazio artistico Matta di Pescara. Si tratta di un concetto/concerto in quattro parti che propone una domenica prenatalizia di riflessione, incontro, musica e danza all’insegna dei valori (e diritti) del viaggio, dello scambio e del dialogo con l’Altro, come in fondo il “natale” (quando l’Altro si manifesta all’Uomo, dopo un viaggio lungo e difficoltoso) dovrebbe essere.

Il pomeriggio si apre con la proiezione del film documentario Ghorba-In terra straniera, realizzato dal gruppo TodoModo e prosegue con una conversazione a più voci con il documentarista Claudio Di Mambro, lo scrittore l’assessore alla Cultura Giovanni Di Iacovo, il musicista e compositore Stefano Taglietti, il mediatore e operatore culturale beninese della Croce Rossa Belga Baba Gounou Fall Alaza, e Carlo Damiani, presidente dello sPaz di Pescara, figure con una formazione e storie personali molto diverse tra loro ma accomunate della cultura del dialogo, del viaggio, dalla fiducia nelle possibilità e nella necessità dell’incontro con l’altro da sé, dalla spinta a fare e attraversare ponti piuttosto che erigere muri, anche in ambito culturale e sociale.

Seguirà una cena etnica informale coordinata da Ali Ilboudo, attivista per i diritti umani e mediatore interculturale e linguistico, accompagnata da una selezione musicale a cura di Danilo Burchielli Deja-Vox. Alle 21 è previsto il concerto del Trio Nafas (“respiro”) - formato dai maestri Marco Felicioni ai flauti, Pino Petraccia alle percussioni e al kamalengoni, Lucia Antonacci all’arpa - che proporrà musica contemporanea e world music, per andare a chiudere la giornata con una performance di danza contemporanea africana con musica dal vivo: La teoria degli insiemi, a cura della coreografa e danzatrice Piera D’Anzico, con interventi musicali di Pape Kane (kora e voce), Aboulaye Diarra (percussioni) e il gruppo Djambadon. L’iniziativa, a cura di Baobab, è sostenuta dal Comune di Pescara-Assessorato alla Cultura e dalla Fondazione Pescarabruzzo e vede la collaborazione di diverse associazioni pescaresi in particolare Fogoba-Il Grande Cerchio, lo sPaz e Artisti per il Matta, che la ospita.

L’ingresso è libero ed è una proposta diversa, aperta a tutti, per una domenica prenatalizia all’insegna dell’incontro tra mondi diversi e del valore sociale oltre che estetico del cinema, della musica e della danza. Per un concetto/concerto di natale fuori dagli schemi.

Etichettato sotto
loading...
Top
We use cookies to improve our website. By continuing to use this website, you are giving consent to cookies being used. More details…