Per l'Abruzzo affacciato sul mondo...

        Registrati  
Gen 23, 2020

Bce lascia tasso principale fermo a zero. "Qe finchè serve".

La Banca Centrale Europea lascia fermi i tassi d'interesse: il tasso principale ...
Gen 23, 2020

Pescara, sequestrati profumi contraffatti, la fragranza identica all'originale

i prodotti sono risultati di "ottima fattura" dopo le analisi   Al mercato ...
Gen 23, 2020

Montesilvano/Commissione garanzia. Inchiesta Pd sulle case parcheggio.

Montesilvano dispone di alloggi non ERP, assegnati in via provvisoria, per ...
Gen 23, 2020

Outdoor, vetrata panoramica per chiudere spazio aperto? Meglio se fa risparmiare sui consumi.

I consigli dell’esperto Leonardo Crecchia, da anni nel campo dell’arredo per ...
Gen 23, 2020

Pescara, fiaccolata 2020 per Giuliio Regeni

alla stessa ora si uniranno tutte le piazze d'Italia che aderiscono in una sola ...
Gen 23, 2020

Separazione tradimento. Porta in giudizio messaggi privati della moglie. Rischia fino tre anni.

Nelle udienze di separazione spesso si arriva persino a violare la legge pur di ...
Gen 23, 2020

Scoperta coltivazione di 600 piante di marijuana a Civitella del Tronto.

cittadini cinesi traditi dall'impianto di condizionamento, sempre acceso, che ...

Zaffiro Magazine

Gen 23, 2020

Tagliacozzo. Torna la grande prosa al Teatro Talia.

Si riparte il primo febbraio alle 21.00 con grandi nomi e rinnovato entusiasmo ...
Gen 23, 2020

Giornata della memoria: gli ebrei in Abruzzo

Preambolo. Il Regio Decreto Legge del 17 novembre 1938 n. 1728 - Provvedimenti ...
Gen 22, 2020

47 Premio Nazionale Flaiano di Narrativa: 5mila euro borsa premio

È bandito per l’anno 2020 il 47 Premio Nazionale Flaiano di Narrativa. Le ...
Gen 22, 2020

“Primiano – brigante per amore” con Chiarieri e Sacerdote al Cordova.

 la storia del brigantaggio in scena domenica 26 gennaio - ore 17 teatro ...
Gen 21, 2020

Ozzy Osbourne: 'Ho il morbo di Parkinson'

Il cantante Ozzy Osbourne, già leader dei Black Sabbath e star dei reality tv ...

Notizie Abruzzo

0
di Goffredo Palmerini Scompare a 92 anni a L’Aquila il medico, il poeta, il pittore, l’alpinista, l’umanista  
0
i prodotti sono risultati di "ottima fattura" dopo le analisi   Al mercato settimanale che si svolge il lunedì
0
alla stessa ora si uniranno tutte le piazze d'Italia che aderiscono in una sola fiaccolata.   Sabato 25 gennaio
0
Sala Polifunzionale del Centro Socio Culturale di via Dei Pioppi Dopo anni di attesa rilasciata l’agibilità per lo
0
Nelle udienze di separazione spesso si arriva persino a violare la legge pur di farla pagare all’ex coniuge.  
0
cittadini cinesi traditi dall'impianto di condizionamento, sempre acceso, che diffondeva la fragranza tipica della
Pescara. Notte bianca 2016 al Liceo Classico con Michele Placido

Festa del Liceo classico con tavola rotonda e la pittrice Anna Seccia. Alle 21 circa, è arrivato il personaggio più atteso della serata: Michele Placido.

 L’attore, accompagnato da tre musicisti, ha parlato di sé, della carriera e dei personaggi di grande importanza che ha incontrato nella sua vita artistica come Ennio Flaiano, i De Filippo e tanti altri da cui ha tratto suggerimenti e competenze. Alla fine della performance l’attore Michele Placido ha acconsentito ad essere intervistato e alla domanda di che cosa abbia provato ad essere in una scuola e a recitare versi classici a tanti giovani, ha detto che i giovani sono il nostro futuro che bisogna tutelarsi e dare loro fiducia e che l’emozione di avere una platea così formata è stata tanta e veramente bella.

Splendida festa organizzata dalla Preside del Liceo Classico per far conoscere la scuola a tutta la cittadinanza, dalle 17.30 del pomeriggio fino alle 23.30 del 15 gennaio 2016. Molti alunni, genitori insegnanti e tutto il personale della scuola per festeggiare e far conoscere la struttura. Tantissime persone hanno riempito i locali della scuola: alunni, genitori, insegnanti, simpatizzanti e tanta altra gente venuta per conoscere la scuola. In questo periodo le scuole invitano gli alunni di terza media e i loro genitori ad andare nelle scuole superiori per poter scegliere l’indirizzo di studio che vogliono fare. Il Liceo Classico ha voluto coniugare l’apertura verso la città con una notte bianca più consona alle scelte e ai desideri dei ragazzi. Ha partecipato all’evento anche la Pittrice ANNA SECCIA che ha organizzato un laboratorio artistico dove chi voleva poteva cimentarsi nell’arte pittorica. La pittrice Seccia ha da poco inaugurato un laboratorio artistico in Montesilvano il GLOBAL ART.

Tavola rotonda

La tavola rotonda è stata molto interessante, l’argomento trattato è stato relativo proprio al liceo classico e dell’importanza di studi umanistici per la cultura e per affrontare la vita. Lo studente ha parlato della scelta che lo ha portato a questa scuola e di quanta disciplina e di quanto studio è necessario per andare avanti, ma gli studi classici, ha detto. lo hanno fatto maturare e fatto diventare consapevole. La studentessa ha parlato con competenza e con calore del ruolo che le donne devono avere dell’importante di appropriarsi dei diritti che spettano loro e che troppe volte sono messi in discussione. Le domande rivolte agli altri presenti hanno avuto come tema conduttore gli studi che si fanno al liceo classico e di quanto questi siano importanti per la formazione degli allievi. Varie sono state le risposte dei docenti presentì, per il prof. Catenacci lo studio del latino e del greco è fondamentale perché distingue questa scuola dalle altre. Per il prof. Bonetta studiare classico significa trasferire nella società il sapere classico per rendere edotti tutti i cittadini. L’avvocato Marco Riario Sforza ha invece ribadito il concetto che forse gli studi classici non sono per tutti, non per capacità intellettive, ma per l’intensità dello studio che deve essere molto costante. La prof.sa Santoro archeologa, ha detto che il sapere classico si deve trasferire nel sapere di tutte le eccellenze artistiche che abbiamo in Italia. Gli studenti che fanno studi umanistici sono tenuti a conoscere i beni artisti materiali e immateriali, altrimenti lo studio rimane un mero esercizio e non viene trasferito nella realtà del territorio. L’Assessora Sclocco ha concluso i lavori parlando di quanto sia importante una scuola giusta e di quanta eccellenza di giovani abbiamo che sono apprezzati molto più all’estero che in Italia. Quanta importanza hanno, ancora, anche i contenitori, cioè gli edifici che devono ospitare gli studenti, il corpo insegnante e tutti gli amministrativi. Solo con scuole attrezzate ed efficienti strutturalmente e nella sicurezza si può portare avanti un discorso di scuola vera. Dopo la tavola rotonda alcuni studenti si sono cimentati sul palco con musica, canto e danze. Alla tavola rotonda hanno partecipato: Marinella Sclocco, assessora alla Regione Abruzzo con diverse deleghe tra cui una molto importate riferita al Lavoro, Il Prof. Carmine Catenacci insegnante di latino e greco presso l’università di Chieti, La prof.sa Giovanna Pruni insegnante di pedagogia e psicologia presso l’università di Chieti, Il Prof. Bonetta Gaetano Direttore di Scienze Filosofiche Università di Chieti, L’avv. Marco Riario Sforza libero professionista e insegnante presso la facoltà di Chieti, La prof.sa Santoro Arcangela archeologa e insegnante universitaria. Due studenti del liceo classico, una ragazza ed un ragazzo

Ultima modifica il Sabato, 16 Gennaio 2016 16:24
loading...
Top
We use cookies to improve our website. By continuing to use this website, you are giving consent to cookies being used. More details…