Per l'Abruzzo affacciato sul mondo...

        Registrati  
Ott 22, 2019

Reddito di cittadinanza, 480 euro al mese in media, accolte 982 mila

Sono 982 mila le domande di Reddito e pensione di cittadinanza accolte fino ...
Ott 22, 2019

Spoltore, nuova pavimentazione in P.zza D'Albenzio

Sono partiti i lavori per la nuova pavimentazione di piazza D'Albenzio: si ...
Ott 22, 2019

Abruzzo ad Hollywood per riportare i suoi talenti in Regione

É iniziata la campagna promozionale indetta dalla Regione Abruzzo per riportare ...
Ott 22, 2019

Montesilvano, unanimità per mozioni 5s: verde privato e traffico scolastico

Per Di Battista e D'Ignazio il servizio verde funziona, "impeccabile", per Di ...
Ott 22, 2019

Montesilvano/scuola teatro nasce con voto all'unanimità in consiglio comunale.

Di Costazo: Si, a patto ci siano strutture adeguate. Il PD, come M5s, vota si ...
Ott 22, 2019

Manovra, Ue risponde: bassa crescita dell'Italia e Pil peggiora

Il documento programmatico di bilancio 2020 dell'Italia "non rispetta il ...
Ott 22, 2019

2019 - La lunga estate della Costa abruzzese

Un autunno 2019, prolungamento dell'estate. Temperature alte, anche se la sera ...

Zaffiro Magazine

Ott 22, 2019

Asteroide in arrivo il 25 ottobre, visibile dall'Italia

Conto alla rovescia per il passaggio ravvicinato di un asteroide, perfettamente ...
Ott 22, 2019

Cerca e sostituisci gli errori, il nuovo comando che ripara il Dna

'Cerca e sostituisci': ecco il nuovo 'comando' che permette di correggere gli ...
Ott 22, 2019

QuattroZampexpo: un weekend dedicato agli amanti degli animali

Il 26 e il 27 ottobre torna a Pescara la Fiera Nazionale del Centro Sud Italia ...
Ott 22, 2019

Daje e daje la cipolla diventa aje - video

Una serenata teramana, come la tradizione raccomanda. Una volta per potersi ...
Ott 22, 2019

L’Aquila, sarà ricordato l’autiere Giovanni Capanna

 dal Comitato “per non dimenticare – Cefalonia 1943-2019” di Roseto degli ...

Notizie Abruzzo

0
Sono partiti i lavori per la nuova pavimentazione di piazza D'Albenzio: si tratta del tassello conclusivo e centrale di
0
 Da alcuni anni rappresenta una delle maggiori criticità idrogeologiche a ridosso del centro abitato della cittadina
0
É iniziata la campagna promozionale indetta dalla Regione Abruzzo per riportare nella Regione i suoi talenti nel campo
0
Pagano (FI): centrodestra unito vince, congratulazioni a Morelli. "Esprimo grande soddisfazione per l'esito del
0
"Ho interessato l'Assessore Verì affinché intervenga nel più breve tempo possibile" commenta così il consigliere
0
Seguiti dai Carabinieri da Francavilla a mare e fermati a Montesilvano   Quattro chili e mezzo di eroina e due
Pescara. Notte bianca 2016 al Liceo Classico con Michele Placido

Festa del Liceo classico con tavola rotonda e la pittrice Anna Seccia. Alle 21 circa, è arrivato il personaggio più atteso della serata: Michele Placido.

 L’attore, accompagnato da tre musicisti, ha parlato di sé, della carriera e dei personaggi di grande importanza che ha incontrato nella sua vita artistica come Ennio Flaiano, i De Filippo e tanti altri da cui ha tratto suggerimenti e competenze. Alla fine della performance l’attore Michele Placido ha acconsentito ad essere intervistato e alla domanda di che cosa abbia provato ad essere in una scuola e a recitare versi classici a tanti giovani, ha detto che i giovani sono il nostro futuro che bisogna tutelarsi e dare loro fiducia e che l’emozione di avere una platea così formata è stata tanta e veramente bella.

Splendida festa organizzata dalla Preside del Liceo Classico per far conoscere la scuola a tutta la cittadinanza, dalle 17.30 del pomeriggio fino alle 23.30 del 15 gennaio 2016. Molti alunni, genitori insegnanti e tutto il personale della scuola per festeggiare e far conoscere la struttura. Tantissime persone hanno riempito i locali della scuola: alunni, genitori, insegnanti, simpatizzanti e tanta altra gente venuta per conoscere la scuola. In questo periodo le scuole invitano gli alunni di terza media e i loro genitori ad andare nelle scuole superiori per poter scegliere l’indirizzo di studio che vogliono fare. Il Liceo Classico ha voluto coniugare l’apertura verso la città con una notte bianca più consona alle scelte e ai desideri dei ragazzi. Ha partecipato all’evento anche la Pittrice ANNA SECCIA che ha organizzato un laboratorio artistico dove chi voleva poteva cimentarsi nell’arte pittorica. La pittrice Seccia ha da poco inaugurato un laboratorio artistico in Montesilvano il GLOBAL ART.

Tavola rotonda

La tavola rotonda è stata molto interessante, l’argomento trattato è stato relativo proprio al liceo classico e dell’importanza di studi umanistici per la cultura e per affrontare la vita. Lo studente ha parlato della scelta che lo ha portato a questa scuola e di quanta disciplina e di quanto studio è necessario per andare avanti, ma gli studi classici, ha detto. lo hanno fatto maturare e fatto diventare consapevole. La studentessa ha parlato con competenza e con calore del ruolo che le donne devono avere dell’importante di appropriarsi dei diritti che spettano loro e che troppe volte sono messi in discussione. Le domande rivolte agli altri presenti hanno avuto come tema conduttore gli studi che si fanno al liceo classico e di quanto questi siano importanti per la formazione degli allievi. Varie sono state le risposte dei docenti presentì, per il prof. Catenacci lo studio del latino e del greco è fondamentale perché distingue questa scuola dalle altre. Per il prof. Bonetta studiare classico significa trasferire nella società il sapere classico per rendere edotti tutti i cittadini. L’avvocato Marco Riario Sforza ha invece ribadito il concetto che forse gli studi classici non sono per tutti, non per capacità intellettive, ma per l’intensità dello studio che deve essere molto costante. La prof.sa Santoro archeologa, ha detto che il sapere classico si deve trasferire nel sapere di tutte le eccellenze artistiche che abbiamo in Italia. Gli studenti che fanno studi umanistici sono tenuti a conoscere i beni artisti materiali e immateriali, altrimenti lo studio rimane un mero esercizio e non viene trasferito nella realtà del territorio. L’Assessora Sclocco ha concluso i lavori parlando di quanto sia importante una scuola giusta e di quanta eccellenza di giovani abbiamo che sono apprezzati molto più all’estero che in Italia. Quanta importanza hanno, ancora, anche i contenitori, cioè gli edifici che devono ospitare gli studenti, il corpo insegnante e tutti gli amministrativi. Solo con scuole attrezzate ed efficienti strutturalmente e nella sicurezza si può portare avanti un discorso di scuola vera. Dopo la tavola rotonda alcuni studenti si sono cimentati sul palco con musica, canto e danze. Alla tavola rotonda hanno partecipato: Marinella Sclocco, assessora alla Regione Abruzzo con diverse deleghe tra cui una molto importate riferita al Lavoro, Il Prof. Carmine Catenacci insegnante di latino e greco presso l’università di Chieti, La prof.sa Giovanna Pruni insegnante di pedagogia e psicologia presso l’università di Chieti, Il Prof. Bonetta Gaetano Direttore di Scienze Filosofiche Università di Chieti, L’avv. Marco Riario Sforza libero professionista e insegnante presso la facoltà di Chieti, La prof.sa Santoro Arcangela archeologa e insegnante universitaria. Due studenti del liceo classico, una ragazza ed un ragazzo

Ultima modifica il Sabato, 16 Gennaio 2016 16:24
loading...
Top
We use cookies to improve our website. By continuing to use this website, you are giving consent to cookies being used. More details…