Per l'Abruzzo affacciato sul mondo...

        Registrati  
Pescara, raccolta fondi per alunni meritevoli

Con il contributo del Comune, l’Associazione “Alda e Sergio per i bambini” raccoglie fondi destinati a fornire borse di studio a ragazzi che per tanti motivi sociali e/o economici o perché colpiti da patologie Oncoematologiche, vivono momenti di disagio e sono alunni meritevoli.

 

Ieri nella sala Giunta del Comune di Pescara, è stata presentata ai “media”, in Conferenza Stampa, l’iniziativa promossa dall’Associazione “Alda e Sergio per i bambini ETS - ODV” Presenti il sindaco Carlo Masci, l’Assessore all’Associazionismo Sociale, Nicoletta Di Nisio, il presidente dell’Associazione Massimo Parenti e il presidente della Commissione Politiche Sociali Maria Rita Carota.

L’Assessore Nicoletta Di Nisio ha spiegato: “L’Associazione Alda e Sergio, da poco costituita, ha già attivato iniziative che portano a fornire di borse di studio ragazzi meritevoli nel profitto ma con difficoltà per poter proseguire gli studi. Ho tantissimo apprezzato che l’Associazione collabori con insegnanti, scuole e parrocchie della nostra città per ricevere segnalazioni di soggetti che ne possano usufruire. Come ho anche apprezzato che gli aiuti arriveranno tramite chi ha fatto la segnalazione. In sostanza l’Associazione quasi non comparirà per evitare di essere invasivi nei confronti delle famiglie e dei ragazzi. Conoscendo il Presidente, che da anni è impegnato in attività di Volontariato, sono certa della piena riuscita quest’anno dell’obiettivo da loro fissato. Come Comune abbiamo fornito un contributo economico per le borse di studio ma ora il grosso del lavoro è affidato a noi tutti. Una prima occasione per manifestare la nostra partecipazione alla iniziativa è l’appuntamento per domani sera, venerdì 22 novembre, allo spettacolo di beneficenza “Io” presso il cinema Circus, con offerte libere che andranno per finanziare il Progetto”.

Massimo Parenti ha sottolineato, “questo è il primo anno che attiviamo questa forma di solidaretà nei confronti di ragazzi meritevoli ma che – spesso – senza un aiuto di natura economica non possono continuare gli studi. Il nostro obiettivo è, con l’aiuto di tutti, poter annualmente non solo confermare le borse di studio ma aumentarne il numero ed i destinatari”.

Presenti alla Conferenza anche Simona Sperinteo e Massimo Liberatore dello spettacolo “Io” scritto da Massimo Liberatore e messo in scena con la regia della stessa Sperinteo e di Elisabetta D’Amore.

Lo spettacolo prevede testi, balli, canti e coreografie e la partecipazione dei musicisti: Danny Manzo, batteria; Carlo Splendiani, chitarra; Pierpaolo Catena, basso; Andy Micarelli, tastiere e con Marianna Capone, voce e Mirco Salerni cantante

loading...
Top
We use cookies to improve our website. By continuing to use this website, you are giving consent to cookies being used. More details…