Per l'Abruzzo affacciato sul mondo...

        Registrati  
L'Aquila. Biondi: ecco la squadra che porterà il cambiamento

 Pagano: "esclusi forzisti da governo città"

 

Il sindaco Pierluigi Biondi, dimesso qualche giorno fa, le ritira entro i 20 giorni previsti e presenta la nuova giunta de L'Aquila, esclude Forza Italia e Pagano, coordinatore provinciale dichiara, "il capolinea" del "rapporto di fiducia" con Biondi.

"Stamani ho ricevuto rassicurazioni dal Governo: il decreto sul differimento della data di approvazione del bilancio sarà portato giovedì in conferenza Stato-Regioni". Lo fa sapere tramite social il sindaco Pierluigi Biondi de L'Aquila. E annuncia la squadra "che guiderà L'Aquila nel percorso di rinnovamento che abbiamo già avviato". Accanto al vicesindaco Raffaele Daniele, le conferme di Carla Mannetti, Monica Petrella, Francesco Bignotti. Entrano Daniele Ferella, Fabrizio Taranta, Fabrizia Aquilio, Fausta Bergamotto e Vittorio Fabrizi. "Sempre grato all'amico fraterno Alessandro Piccinini per il suo contributo alla città. Grazie al presidente Marsilio per aver voluto testimoniare con la sua presenza l'attenzione del governo regionale al capoluogo d'Abruzzo. Subito a lavoro: la prima riunione con i dirigenti del Comune".

Subito dopo arriva la nota di Nazario Pagano.

"Mi duole comunicare che il rapporto di fiducia fra Forza Italia e il Sindaco de L'Aquila Pierluigi Biondi è giunto al capolinea." Lo dichiara il senatore Nazario pagano, coordinatore di Forza Italia in Abruzzo. "Il motivo è presto detto: nonostante il sostegno che Forza Italia ha fornito per la sua elezione, raccogliendo circa l' 11% dei consensi, con 7 consiglieri eletti e risultando fra l'altro il primo partito, Biondi ha deciso di escludere la partecipazione di esponenti forzisti dal governo della città.

Un gesto di pura ostilità di cui non possiamo far altro che prendere atto, un gesto di assoluta mancanza di rispetto non solo per gli alleati, ma anche per gli aquilani che avevano, con il voto, espresso chiaramente la volontà di vedere Forza Italia al governo, " continua.

"Non resta che augurarsi che, dopo il tradimento della volontà popolare, non venga anche tradito il programma elettorale. Senz'altro, gli aquilani devono sapere che da oggi Forza Italia non ha più alcuna responsabilità nella gestione della città," conclude.

L'On. Valentina Corneli del M5S commenta, "Tutto come previsto, film già visto. Emulo fedele del suo predecessore Massimo Cialente, il Sindaco dell’Aquila Biondi ha ritirato le dimissioni rassegnate dodici giorni fa."

Aggiunge: "Lo avevamo detto chiaramente: i 10 milioni per ripianare le casse del Comune sarebbero arrivati, su questo non vi poteva essere dubbio, il MoVimento 5 Stelle non abbandonerà mai L’Aquila." Conclude "La storia dei fondi è servita da copertura per mascherare lo sfacelo della Giunta comunale e della maggioranza di centro destra. Il MoVimento 5 stelle deve accelerare il processo di riorganizzazione su base territoriale, perché i cittadini hanno bisogno di noi anche a livello locale".

L'Idea di Quagliarello vede di buon grado la scelta di Biondi: "La nuova Giunta annunciata dal sindaco Pierluigi Biondi è una buona notizia per L’Aquila e per gli aquilani. Si tratta di una squadra di ottimo livello e di grande apertura, nella quale la città conta assai più che i partiti. E questo è un segnale positivo per un territorio che a dieci anni dal terremoto è alle prese con la sua sfida più importante. Al sindaco e a tutti gli assessori i migliori di auguri di buon lavoro”. Lo dichiara il senatore Gaetano Quagliariello, leader di ‘Idea’.

Ultima modifica il Martedì, 26 Marzo 2019 17:42
loading...
Top
We use cookies to improve our website. By continuing to use this website, you are giving consent to cookies being used. More details…