Per l'Abruzzo affacciato sul mondo...

        Registrati  
Confettura di pomodori verdi: la ricetta

Di Luciano Pellegrini

Non immaginavo che con i pomodori verdi si potesse fare la marmellata!

Ho avuto questa notizia parlando con una anziana contadina la quale non ha voluto svelarmi la ricetta. Ho cercato di informarmi, ma con un po' di esperienza e rispettando i miei gusti, ho scelto gli ingredienti e le dosi. Le proprietà ed i benefici di questo ortaggio, il secondo più usato nel pianeta dopo le patate, sono innumerevoli e tutti pratici. Contengono minerali, vitamine ed aminoacidi. Riducono il rischio di tumore al pancreas, alla prostata ed alla vescica. Abbassa il colesterolo grazie alla Vitamina B, al licopene ed al potassio. Mangiare regolarmente i pomodori verdi, riduce il rischio di attacchi cardiaci, ictus, arteriosclerosi ed altri problemi legati al sistema cardiocircolatorio. Ottimo anche per le piccole scottature domestiche. (Una fettina di pomodoro sulla parte ustionata è un buon rimedio). Il pomodoro verde appartiene alla famiglia delle solanacee, una pianta che produce la solanina, una sostanza che è tossica ed è considerata velenosa. Nessuna preoccupazione, perché l’inizio della dose tossica per un uomo che pesa 70 Kg è mangiarne 2.5 Kg. Allora i pomodori verdi fanno male? A tranquillizzarci c’è una recentissima indagine scientifica da parte dei ricercatori dell’Università dello Iowa (USA), i quali hanno scoperto che i pomodori verdi non fanno male. Anzi, la presenza di Tomatidina, (una piccola molecola naturale), ha effetti positivi sulla salute, specialmente sul sistema scheletrico e muscolare del nostro corpo ed aiuta il nostro metabolismo a ridurre la quantità di grasso corporeo. Insomma consumare questo ortaggio, crudo o cotto è una “bomba” di benessere. Il pomodoro verde è stato conosciuto in Italia nel 1991 per il film “Pomodori verdi fritti alla fermata del Treno”. INGREDIENTI 1 KG DI POMODORI VERDI - 700 GRAMMI DI ZUCCHERO - 2 MELE - 2 LIMONI

PREPARAZIONE

Lavare e tagliare a metà i pomodori privandoli dei semi. Prendere un tegame antiaderente, mettere i pomodori verdi e lo zucchero. Con un cucchiaio di legno mescolare bene gli ingredienti. Cuocere a fuoco basso ed evitare che la confettura si attacchi al tegame. I pomodori acquisteranno un colore bruno generato dalla caramellizzazione dei pomodori verdi. Per controllare se la confettura è pronta, fare la prova del piattino. Mettere un cucchiaino di marmellata calda su di esso e inclinarlo. La confettura non deve scivolare, ma muoversi lentamente. Infine, versare la confettura di pomodori verdi nei barattoli sterilizzati, lasciando poco spazio dal bordo di ciascun vasetto. Chiudere bene, capovolgere e lasciare raffreddare. Il calore della confettura crea il sottovuoto, che permetterà di conservare il prodotto a lungo. Il pomodoro verde è un ortaggio che previene l’insorgere di malattie, è un benessere per la salute del corpo e cura alcuni malanni. CONSIGLI

• Per ridurre il tempo di cottura, usare un addensante naturale, la pectina contenuta sia nelle mele non sbucciate, sia nel succo dei limoni, che nella sua buccia grattugiata. Il limone ha anche un’altra proprietà, il succo serve da conservante e la buccia offre un aroma particolare alla marmellata.

• Consiglio di abbondare con lo zucchero, che oltre ad addolcire la polpa dei pomodori verdi che è acre, è un ottimo protettivo della muffa, così da aumentare il tempo di conservazione in barattolo della confettura.

• Si consiglia di attendere almeno una settimana prima di consumare la confettura. Una volta aperto il barattolo, conservare in frigorifero.

 

loading...
Top
We use cookies to improve our website. By continuing to use this website, you are giving consent to cookies being used. More details…