Per l'Abruzzo affacciato sul mondo...

        Registrati  
Banner orsini
banner di stefano
de martinis

fidanza
forconi
Ricetta: riso gorgonzola e pere

Un antico proverbio narra “al contadino non far sapere quant’è buono il formaggio con le pere”.

Questo risotto è facile da cucinare ed è gustoso, soddisfa il palato e la sua cremosità fa leccare i baffi. Unisce il dolce della pera con il piccante/pungente del gorgonzola. La pera è conosciuta per le sue proprietà medicinali. È un concentrato di vitamine e sali minerali. È ricca di fibre come la pectina, che favorisce l’evacuazione e la legnina, che abbassa il colesterolo. Previene il rischio di cancro al colon e riduce la pressione arteriosa. Ma le pere prevengono anche l’invecchiamento della pelle, sia con la luteina, sostanza naturale molto valida per le sue proprietà benefiche, che la zeaxantina, un pigmento carotenoide. Queste due elementi agiscono come antiossidanti.

Il gorgonzola è uno dei formaggi più consumati, anche se ha una brutta nomea… il formaggio che odora di piedi. Si sente spesso dire questa frase “ti puzzano i piedi di gorgonzola “. La muffa che ricopre il formaggio, è completamente priva di contaminazione batterica e per questo, è commestibile e sicura. Il gorgonzola è provvisto di vitamine A, B2, B6, B12, importantissime per il sistema nervoso e quello immunitario. È ricco di fermenti lattici, che aiutano la flora batterica intestinale. Anche i minerali sono importanti. Il sodio, magnesio, potassio, calcio, selenio e fosforo. Però ha delle controindicazioni, perché contiene in prevalenza grassi saturi, quindi colesterolo. Attenzione anche al sodio… (SALE), per chi è iperteso e per chi ha problemi di ritenzione idrica.

Ingredienti per quattro persone

• 280 grammi di riso carnaroli

• 250 grammi di pera

• 100 grammi di GORGONZOLA PICCANTE

• 50 grammi di scalogno o cipolla

• 4 cucchiai di olio extravergine di oliva

• 1/2 bicchiere di vino bianco

• 800 ml di brodo vegetale

• sale q.b.

• Parmigiano

Procedimento

In una pentola con l’olio, far appassire la cipolla tritata o lo scalogno. Aggiungere le pere sbucciate, tagliate a dadini e insaporirle nel soffritto. Non appena le pere prendono un colore appena scuro ed hanno perso l’acqua, unire il riso e tostarlo, quindi sfumare con il vino bianco e salare.

A questo punto, aggiungere il brodo e mescolando spesso, portare il riso a cottura. Considerando che il riso cuoce in 20/25 minuti, cinque minuti prima di spegnere il fuoco, aggiungere il gorgonzola e le fettine di pera, che danno una piacevole “croccantezza” al risotto. Spegnere e far mantecare. Servire caldo e filamentoso, accompagnato con vino rosato Montepulciano d’Abruzzo.

È un piatto unico. Il riso è il primo – il gorgonzola è il secondo – la pera la frutta. Il Parmigiano e il peperoncino sono “optional”, a seconda dei gusti. Ho preferito la pera conference per il motivo che la polpa ha un sapore dolce e aromatico.

loading...
Top
We use cookies to improve our website. By continuing to use this website, you are giving consent to cookies being used. More details…