Per l'Abruzzo affacciato sul mondo...

        Registrati  
Montesilvano. Arriva Stella Maris Lab

 la proposta del Comune per il rilancio dell’aeroplanino punta su cultura e formazione Il sindaco scrive al presidente della Provincia Zaffiri che aderisce all’iniziativa

 

Si riaccendono i riflettori sulla Stella Maris, l’opera – di proprietà della Provincia di Pescara – ormai diventata un simbolo degli sprechi di denaro pubblico quando interessi diversi si sovrappongono a quelli della comunità.

Il sindaco di Montesilvano ha inviato una circostanziata lettera al presidente Zaffiri in cui ricostruisce tutta la vicenda dell’aeroplanino negli ultimi anni, unitamente a una ampia documentazione sul progetto denominato Stella Maris Lab che - nell'ottica del progetto di collaborazione con l'Accademia delle Belle Arti di Roma, per la realizzazione di una sede di alta formazione proprio a Montesilvano, sottoscritto da Regione e Provincia e con il benestare del Ministero dell'Istruzione e poi inspiegabilmente abbandonato - chiede, anche, che finalmente la disponibilità della struttura passi in carico al Comune dove essa è stata costruita. Il presidente Zaffiri, a sua volta, apprezza l’iniziativa e invia una lettera di adesione come partner privilegiato.

"Purtroppo, come ben sa, quella che doveva essere una visione proposta dal Comune di Montesilvano e condivisa formalmente, oltre che dal Miur e dal ministro Giannini, dal mondo delle Accademie di Belle Arti, ma anche dalla Regione Abruzzo e dalla Provincia di Pescara», scrive il primo cittadino al presidente Zaffiri, «ha preso una piega completamente diversa che vorremmo però ridiscutere con Lei. L’attuale progettualità prevista per la Stella Maris è frutto di una volontà a noi non attribuibile, ma il risultato di scelte infauste della vecchia amministrazione provinciale. È a tal riguardo che la mia amministrazione vorrebbe recuperare l’originaria idea progettuale, ribadirne la sua valenza culturale e dimostrarne la positiva ricaduta economica sul Pil e sull’immagine di Montesilvano. Nel frattempo, abbiamo ulteriormente lavorato alla nostra idea rafforzandola, individuando anche una potenziale linea di finanziamento, con un altro progetto, che abbiamo chiamato Stella Maris LAB, che prevede lo sviluppo di un incubatore d’impresa, con relativa attività di formazione / orientamento / inclusione lavorativa / autoimprenditorialità, con possibilità, inoltre, di aprire anche una sede decentrata del Centro per l’Impiego. L’avviso pubblico, a cui il mio Comune intende partecipare», prosegue il sindaco, «ha incontrato l’interesse di gran parte delle istituzioni del territorio provinciale e, pertanto, è auspicabile che la Provincia di Pescara vi aderisca come partner privilegiato. È con questa chiara visione progettuale che le chiedo anche di valutare la possibilità di trasferire la disponibilità in capo al Comune di Montesilvano, dell’immobile dell’ex colonia Stella Maris2.

Il presidente della Provincia di Pescara, ha risposto con una nota in cui «formalizza l’adesione a partecipare quale partner privilegiato all’iniziativa, in attesa di approvare la convenzione che regolerà obbligazioni e rapporti giuridici tra i partner». «Ho dato l’adesione», aggiunge Zaffiri, «perché ritengo che il bando rispecchi le finalità per cui la Stella Maris è stata progettata e realizzata tantissimi anni fa. È l’occasione giusta per intercettare ulteriori fondi per far sì che l’aeroplanino torni a volare». Il nuovo progetto prevede diverse azioni:

 Accoglienza, sportelli informativi ed orientativi Stella Maris LAB ospiterà sportelli informativi nei quali i cittadini possano trovare risposte alle loro esigenze, dalle più semplici fino a quelle di trovare un’occupazione o un percorso scolastico o formativo.

 Supporto all'inserimento lavorativo

Dopo una prima fase di orientamento, saranno attivati percorsi di inserimento lavorativo guidati, a cura di orientatori professionisti che, in stretto collegamento con i servizi per l’impiego territoriali, avranno la specifica funzione di fare in-match tra domande e offerte di lavoro e di accompagnare nelle fasi di tirocinio e di inserimento lavorativo vero e proprio, garantendo una maggiore attenzione ai soggetti in condizione di fragilità, in conformità alle Linee guida per il reddito di cittadinanza.

 Formazione

In esito all’orientamento in ingresso, sulla base degli output individuali e laddove sia ritenuto rilevante, i destinatari sono avviati a percorsi di formazione specifici in relazione ai potenziali scenari di inserimento al lavoro (imprenditorialità/autoimpiego o inserimento in contesti lavorativi). Per sviluppare questa azione, sarà coinvolta in prima battuta l’università di Pescara, per tutte le attività inerenti la formazione.  Supporto scolastico Le attività di questa area saranno rivolte al miglioramento del rendimento scolastico dei giovani, sia attraverso azioni e interventi volti a prevenire forme di dispersione scolastica, sia mediante azioni e attività di approfondimento e di ampliamento delle conoscenze e del sapere.  Incubatori d’impresa

Con un successivo avviso a gestione diretta della Regione Abruzzo, saranno finanziate attività di creazione di impresa (autoimpiego/autoimprenditorialità) riservato ai destinatari selezionati nell’ambito dell’operazione Agorà Spazio incluso.

Il circolo ristorativo, gestito insieme ai giovani, è un luogo in cui è possibile per gli associati prenotare pranzi, cene, buffet, rinfreschi preparati dai giovani che escono dai percorsi formativi o dalle attività di laboratorio protetto.

 Ambiti culturali e ludico-ricreativi

Stella Maris LAB avrà una sala polifunzionale in cui poter organizzare incontri culturali, musicali e teatrali, allestire mostre, approfondire e discutere temi di attualità. La sala polifunzionale permetterà di organizzare cineforum tematici, oppure la semplice visione di una partita di calcio. Inoltre accoglierà gli spettacoli teatrali che verranno organizzati in collaborazione con professionisti del campo e che vedranno la partecipazioni dei giovani come attori, costumisti, scenografi. Gli spettacoli saranno anche un momento importante di visibilità e di coinvolgimento della città nelle attività di Stella Maris LAB. Nel periodo estivo, al fine di rafforzare l’offerta turistica di Montesilvano, saranno organizzati eventi serali che avranno un taglio di natura culturale, quali incontri enogastronomici, incontri legati ai beni culturali, dibattiti e concerti.

Ultima modifica il Sabato, 04 Maggio 2019 19:31
loading...
Top
We use cookies to improve our website. By continuing to use this website, you are giving consent to cookies being used. More details…