Per l'Abruzzo affacciato sul mondo...

        Registrati  
Montesilvano, baratto amministrativo. Orsini:”mea culpa, abbiamo perso tempo”

Per il Consigliere Mauro Orsini “solo un capitolo dei libro dei sogni che M5S sta scrivendo”

 

“Dobbiamo recitare il mea culpa e chiedere scusa alla città per avere perso tempo e denaro (gettoni di presenza) spesi per esaminare e tentare, senza alcun risultato, di licenziare un testo sulla proposta del baratto amministrativo del M5stelle.” Così interviene il presidente della commissione lavori pubblici.

“Sarebbe stato un provvedimento che avrebbe consentito ai cittadini indigenti che hanno debiti con il Comune (tasse sui rifiuti, sulle case e tributi vari) di scomputare il pagamento effettuando prestazioni lavorative (pulizia strade…ecc..) a favore dell’ente creditore invece di pagare in moneta.” Prosegue “Purtroppo la materia è complessa e nonostante la buona volontà dei consiglieri e dei tecnici la proposta, buona come idea, non è attuabile e si presterebbe a un’infinità di interpretazioni in conseguenza di sentenze giuridiche e della dottrina che hanno generato cavilli burocratici e disordine amministrativo e contabile.”

Conclude: “ La proposta del M5stelle è solo un capitolo del libro dei sogni che stanno scrivendo, facile da annunciare e da sbandierare, condivisibile nella forma ma che è proprio nell’ attuazione della sostanza che non prenderà mai forma. Abbiamo impiegato e sprecato tempo e denaro e ora chiedo ai commissari di restituire i gettoni di presenza che abbiamo percepito quando nelle commissioni all’ordine del giorno trattavamo l’argomento baratto amministrativo...”

Ultima modifica il Giovedì, 29 Dicembre 2016 17:45
loading...
Top
We use cookies to improve our website. By continuing to use this website, you are giving consent to cookies being used. More details…