Per l'Abruzzo affacciato sul mondo...

        Registrati  
Montesilvano. Cucciolo salvato dal cassonetto dei rifiuti

Il personale del Comando della Polizia locale, guidato dal comandante Nicolino Casale, è intervenuto in Via Cavallotti, nei pressi del civico 38, per una segnalazione da parte di alcuni cittadini di un cane abbandonato in un cassonetto dei rifiuti urbani.

Giunti immediatamente sul posto hanno accertato la presenza di un cucciolo di cane, di razza meticcia, di circa un mese, il quale è stato abbandonato da ignoti all'interno di una scatola di cartone e gettato nel bidone della raccolta carta. Gli agenti hanno eseguito la lettura del chip, senza risultato. Il cane, visibilmente impaurito, ma in buone condizioni è stato prontamente rifocillato, e, considerato che uno dei cittadini ha riferito di volersene prendere cura, gli è stato affidato, previa comunicazione alla ASL di Pescara, il cui personale provvederà agli accertamenti sanitari di rito.

“Non è la prima volta – spiega il consigliere comunale, delegato alla Tutela e Benessere Animale, Giuseppe Manganiello – che viene segnalato al comando della Polizia locale l’abbandono di cuccioli. Nelle scorse settimane una cittadina ha trovato una scatola di cartone con dentro tanti cagnolini appena nati che, anche in questo caso, qualche sconsiderato ha abbandonato tra i rifiuti. La cultura di una città è rivolta anche alla promozione e al rispetto degli animali e della legalità, soprattutto in aree ad alto tasso di randagismo. Si stima che ogni anno in Italia siano abbandonati alcune decine di migliaia di animali tra cani e gatti, più dell’80% dei quali rischia di morire in incidenti, di stenti o a causa di maltrattamenti. L’abbandono è un reato punito con l’arresto fino a un anno o con una multa fino a 10.000 euro. Il Comune di Montesilvano sta attuando un programma ben preciso per la “lotta al randagismo” per scongiurare che ogni fine settimana vengano ritrovati cani e gatti abbandonati”.

loading...
Top
We use cookies to improve our website. By continuing to use this website, you are giving consent to cookies being used. More details…