Per l'Abruzzo affacciato sul mondo...

        Registrati  
Montesilvano, domani voto per la scuola di teatro. E il teatro?

 in consiglio comunale inoltre le mozioni del m5s sulla scuola, plastic free e servizio civile per i giovani. Rinviata l'interrogazione sulle spese del Jova party

 

Per una città che non ha un teatro per accogliere un cartellone stagionale, nè una biblioteca, fornita e, soprattutto aggiornata, che possa realmente servire 55 mila cittadini, sembra un pizzichino avventato fondare una Scuola di teatro. Un ragionamento da prima la frusta e poi ...

Eppure domani, il consiglio comunale alle 15:30 in Municipio, al primo piano, voterà, tra le mozioni del movimento 5 stelle, come il traffico scolastico, il plastic free, il servizio civile,  anche per una nuova scuola di teatro, per sviluppare il turismo culturale.

La Nuova Scuola Comunale di Musica potrebbe avere anche un corso di teatro, bisognerà attendere l’approvazione della delibera in aula nel prossimo consiglio comunale di domani per aprire ufficialmente le iscrizioni.

La delibera è stata approvata all’unanimità nella commissione consiliare Statuto, guidata da Claudio Daventura. I corsi saranno rivolti a bambini dai 3 ai 5 e dai 6 ai 10 anni, ai ragazzi dagli 11 ai 14 anni e dai 15 ai 18 anni, agli adulti dai 19 ai 25 anni e dai 26 anni in su, che potranno svolgersi lezioni anche nelle ore serali. Gli spazi all’interno di Palazzo Baldoni saranno riqualificati e ampliati per un’offerta formativa maggiore. L’amministrazione comunale, per caratterizzare gli ambienti destinati alle attività didattiche, auditive, artistiche, teatrali e concertistiche e per renderli più funzionali, dopo alcuni sopralluoghi del sindaco Ottavio De Martinis e del direttore della Scuola Gianni Scannella, realizzerà una riqualificazioni delle sale a disposizione. Si inizierà dalla sala Di Giacomo con l’apertura di finestre nei locali interni attualmente in disuso per farne un utilizzo didattico e multimediale; inoltre verranno sostituite le sedie ormai usurate dal tempo e si penserà alla realizzazione di angoli più confortevoli per una sala polifunzionale che ospietrrà concerti e anche performance teatrali. Sempre all’interno della sala l’ufficio tecnico ha progettato anche la riqualificazione dello scivolo per disabili mediante un arredo studiato appositamente.

Negli spazi esterni sono previste delle opere di street art lungo le due scale elicoidali poste a lato nord e sulla facciata dell’ingresso della Scuola Civica di Musica, realizzate dallo street artist montesilvanese Marco Sperandii e raffiguranti personaggi del mondo della musica, del cinema e del teatro come Luciano Pavarotti, Beethoven, Eduardo De Filippo, Bud Spencer, Anna Magnani e tanti altri.

Inoltre il direttore Scannella immagina una Scuola di Musica e Teatro capace di entrare in rete con altre scuole italiane oltre a delle convenzioni con i conservatori abruzzesi e nazionali. “Lavoreremo per una sinergia finalizzata a contribuire alla formazione e alla crescita degli stessi allievi – afferma il direttore Scannella - con spettacoli gratuiti per la cittadinanza in luoghi dedicati alla cultura e agli eventi come Palazzo Baldoni e il Pala Dean Martin. I percorsi proposti dalla Scuola Civica sono tutti rivolti alla persona: non soltanto mirati all’acquisizione di tecniche artistiche, ma incentrati al raggiungimento di obiettivi personali, attraverso l’utilizzo del mezzo artistico e la proposta di un lavoro su se stessi realmente educativo, che permetta di tirare fuori da sé potenzialità spesso latenti e nuove capacità, contribuendo allo sviluppo armonico della persona e al miglioramento della qualità della vita. Il nostro obiettivo è quello di essere un punto di riferimento artistico sul territorio per bambini, famiglie, adolescenti, adulti e anziani. Dalla prossima settimana apriremo le iscrizioni con costi accessibili per tutti proprio perché è una scuola comunale quindi sostenuta in parte dall’amministrazione, che vuole rilanciare anche con i corsi di teatro un nuovo modo di intendere e sviluppare la formazione, il turismo e la cultura locale”.

Per info e iscrizioni: Palazzo Baldoni, Piazza Indro Montanelli tel. 085 448 1338

loading...
Top
We use cookies to improve our website. By continuing to use this website, you are giving consent to cookies being used. More details…