Per l'Abruzzo affacciato sul mondo...

        Registrati  
Montesilvano. Festa del gatto nero contro le superstizioni

Sabato e Domenica prossima, al Parco della Libertà di Montesilvano, dalle 10 al tramonto, con anche microchip gratuiti per gatti e benedizione

Due giorni per festeggiare i gatti neri e per sfatare tutti i miti e l’ignoranza che hanno accompagnato il gatto nella storia.

Sabato 17e Domenica 18 novembre, si svolgerà anche in Abruzzo la “Black Cats Appreciation Day” al Parco della Libertà di Montesilvano, con Mostra didattica sulla storia del gatto nero, e le assurde superstizioni che lo accompagnano da secoli (in altri, invece è portatore di fortuna, come in Inghilterra) Si tratta di una giornata internazionale del gatto nero, una giornata in cui si celebra la difesa delle sue dignità e della sua vita, per sfatare finalmente quei pregiudizi e superstizioni contro il gatto dal manto nero, precisano gli organizzatori. L’evento è organizzato dal Dog Village, l’associazione Onlus Protezione Animali, presieduta dalla storica guardia zoofila Carmelita Bellini con il patrocinio dell’Ordine dei Veterinari, dell’Associazione Nazionale Medici Veterinari Italiani e del Comune di Montesilvano e vede anche la partecipazione di Legambiente, Arci e Italia Nostra, oltre ad altre associazioni.

“Sono tacciati ancora come animali portasfortuna e persino “demoniaci” i gatti neri, ecco perché da 10 anni la giornata del 17 novembre è stata dichiarata ufficialmente “Festa del gatto nero”. E’ stato scelto proprio il 17 per smentire l’ignoranza della superstizione che attribuisce anche ai numeri il potere di evocare la sfortuna.”, dichiara Cristina Feriozzi, Vice Presidente del Dog Village. “Sembra assurdo, ma ancora oggi bisogna lottare per proteggere animali che a causa del colore nero del manto, vengono discriminati, maltrattati se non addirittura uccisi. Infatti, non è solo l’uomo ad essere bersaglio della discriminazione, ma anche il gatto…nero. Una festa, quindi, anche per combattere superstizione , ignoranza e…razzismo che perseguita anche il mondo animale.” Precisa Gabriele Bettoschi, coordinatore della manifestazione. Per tale motivo è stata organizzata una mostra didattica sui miti e le ignoranze che accompagnano da secoli i gatti neri.

“Sarà un fine settimana con mostre, laboratori per bambini-ragazzi-adulti, tavoli informativi, consulenza gattofila e microchip gratuiti per i gatti neri.” Precisa Angela De Simone del Dog Village, che coordina i laboratori didattici e le attività per i bambini. E’ previsto anche uno speciale concorso fotografico dal titolo su FB “La fortuna di vivere con un gatto nero!”. Le 6 istantanee postate sul link dell’evento con più like, saranno stampate ed esposte nel corso della festa dove i bimbi potranno votare la migliore in assoluto e ricevere una targa ricordo.

ECCO IL PROGRAMMA:

SABATO 17 Ore 10.00 Apertura festa, mostra sul gatto nero , stand adozioni Laboratori: segnagattolibri, manogatti, tiragraffi, castelletti e cucce varie fai da te! Pausa pranzo da leccarsi i baffi!!! Ore 15: trucca bimbi micini carini! Ore 16: giochi di squadra gatti e topi

DOMENICA 18

Ore 10: microchip gatti neri, consulti veterinari e gattofili SOS Colonie Feline Pausa pranzo da… leccarsi i baffi! Ore 16: benedizione gatti da parte di Don Emilio Lonzi Premiazione al gatto più Nero.

loading...
Top
We use cookies to improve our website. By continuing to use this website, you are giving consent to cookies being used. More details…