Per l'Abruzzo affacciato sul mondo...

        Registrati  
Montesilvano/fibra ottica. Orsini: amministrazione doveva pungolare società.

"E’ inaudito, la nostra città in mano agli amministratori incompetenti".

Il comune di Montesilvano ha avviato le pratiche di risoluzione del contratto con la società che "ha svolto i lavori di installazione della rete della fibra ottica sulle strade poichè tutte le vie sulle quali è stato fatto l’intervento non sono state ripristinate a regola d’arte, ossia non hanno ricoperto i buchi, i fossi, i canali sul manto stradale che stanno creando numerosi disagi e rischi di incidenti ai cittadini i che percorrono le vie cittadine con auto, moto e bici. Qualche mese fa, quando iniziarono i lavori, lanciai il campanello d’allarme e chiesi al comune di vigilare sulle operazione di manomissione delle strade e di fare pressione sulla società privata affinchè sistemassero le strade sventrate dalla fibra ottica." Così mauro Orsini, associaizone Vivarte e ex assessore, oggi nel coordinamento FDI.

"Lanciai l’allarme perché ritenevo che la società appaltante non aveva ripristinato il manto stradale e che i cittadini sarebbero stati a rischio di incidenti a causa delle strade che erano diventate come il formaggio svizzero. Purtroppo le mie parole sono state inascoltate e ora la società privata ha eseguito i lavori, ha incassato (credo) e ha lasciato le strade dissestate e pericolose. Insomma, “passata la festa gabbato il Santo”. Questa amministrazione comunale dovrebbe recitare il mea culpa per non avere vigilato e pungolato la società della fibra ottica ad adempiere le clausole del contratto poiché era evidente a tutti che i danni sarebbero stati enormi e che la sicurezza dei cittadini oramai è a rischio".

loading...
Top
We use cookies to improve our website. By continuing to use this website, you are giving consent to cookies being used. More details…