Stampa questa pagina
Montesilvano, in tanti per l'inaugurazione di Sorrisi in centro...

Il neo sindaco De Martinis al taglio del nastro per la manifestazione che dura fino al 29 giugno a Montesilvano (Pe) letteratura - performance - arti visive - tradizioni Sorrisi in Città

 

Tanta gente ieri, domenica 2 giugno, in centro per l'inaugurazione di una manifestazione partecipata dalla città. Al taglio del nastro oltre agli organizzatori il neo dindaco Ottavio de Martinis e Alessandro Pompei che ricoprirà il ruolo di assessore alla cultura.

Successo per il FlashMob musicale in Piazza Marconi, per la mostra fotografica "Memorie di Città" a cura di SpazioComune, musica e tradizioni del Coro Città di Montesilvano, CME Folk di Giulianova e Gruppo di ballo Folk "Giuseppe Di Pasquale".

Proseguono nella settimana le numerose iniziative dell'I.C."T,Delfico" con i ragazzi protagonisti di concerti, mostre, spettacoli e promozione della letteratura.

Un mese focus, per riportare nel centro cittadino cultura e creatività, socialità e valori comunitari. Un abitare creativo della Città che riporti al centro, che sorrida al centro, che crei impulsi e cultura per ricostruire e ritrovarsi nella bellezza dell'incontro. Una rete di Associazioni e Istituzioni formata da Istituto Comprensivo "T.Delfico", Parrocchia Sant'Antonio, Spazio Libero, Bibliodrammatica aps, Spaziocomune, in collaborazione con tutte le realtà associative e culturali del territorio, decide di mettere insieme le proprie forze e competenze per arrivare a costruire questa grande manifestazione della durata di un mese che vedrà il centro di Montesilvano trasformarsi e proporre una serie di iniziative ed eventi a carattere culturale e sociale (ved. intero programma).

Oggi, nell'epoca della transitorietà, dell'individualismo, dei luoghi alienati destinati solo al consumo, è assolutamente necessario tornare a pensare al centro delle cose, alla piazza, alle vie, che per una Città sono i luoghi dove tutto e tutti si avvicinano, dove nasce e si confronta la socialità.

"Sorrisi incittà" vuole riavvicinare le persone, i cittadini a un vivere prossimo, a una ritrovata stagione dell'incontro. I nostri centri urbani sono sempre più svuotati, assenti, anonimi, deprivati di presenza popolare e culturale che invece contribuiscono a costruire l'identità e la coscienza che muovono verso il futuro. "Diventa politico questo sguardo rivolto al domani, di quella Politica nobile scomparsa, non più censita, che si preoccupa soprattutto del bene comune, di creare reti umane, di progettare benessere diffuso e accessibile a tutti. Proprio in questa direzione vanno tutti gli Eventi programmati che vedono protagonisti insieme Scuola, Parrocchia, Associazioni, operatori culturali, e singoli volontari che hanno deciso di esserci e di mettere in circolo competenze e risorse per ideare e creare questa iniziativa che nasce dal cuore della Città." Un mese di Eventi culturali, suddivisi in weekend tematici che ci parleranno di Letteratura e Teatro, di Musica, di Fotografia, di Sport, di Tradizioni, di Volontariato e molto altro ancora. E se questo patrimonio di esperienze, di collaborazioni, di entusiasmo può avere un nome, allora eccoci Montesilvano "Sorrisi incittà".

Sabato 8 giugno a partire dalle 21 l'evento "Notte della Poesia" in Piazzale Galleria Europa 2, con i più rappresentativi poeti e poetesse del territorio accompagnati dal M° Fabiana Morosini, evento a cura di Rosetta Clissa, Antonella Di Giovanni del CCeT e Libreria On the Road. Domenica 9 giugno dalle 21 nella Chiesa parrocchiale di Sant'Antonio in Piazza Marconi l'evento performatico "Sia tranquilla la tua anima" tutta la Comunità rilegge la vita del suo Santo, una notte di preghiera e letteratura.

Inoltre il 16 il 23 e il 29 giugno in Piazzale Galleria Europa 2 dalle 19, il progetto "Bibliotec'Umana - gli uomini libro" tratto da Fahrenheit 451 di Ray Bradbury, con il Collettivo Bibliodrammatica, regia di Beniamino Cardines.

Sport in Città il 15 e 16 giugno con la 1° Karate Open Cup, gare, laboratori e sfilate sportive a cura di SpazioLibero una delle associazioni promotrici dell'intero progetto.

Nel programma sono presenti ben quattro mostre fotografiche tematiche curate dalla FIAF e Aternum Fotoamatori Abruzzesi di Pescara, una per ogni weekend che caratterizza "Sorrisi in Città".

Ultima modifica il Lunedì, 03 Giugno 2019 17:20
We use cookies to improve our website. By continuing to use this website, you are giving consent to cookies being used. More details…