Per l'Abruzzo affacciato sul mondo...

        Registrati  
Montesilvano/Jova party. Ma quanto ha speso il Comune?

Il PD interroga la giunta. Enzo Fidanza, capogruppo del partito d’opposizione, chiede, in una interrogazione, rinviata nell’ultimo Consiglio Comunale, la rendicontazione sulle procedure adottate e le spese del concerto privato sulla spiaggia, di Jovanotti.

 

A distanza di un mese e più, l’opposizione riferisce di non avere delle risposte sui costi dell’evento privato Jova party.

Più volte annunciato in commissione finanze, il capogruppo del Pd, Dott. commercialista Enzo Fidanza, formalmente ha depositato interrogazione per conoscere i lavori effettuati e le spese per il famoso concerto del 7 settembre. E la risposta la richiede scritta.

Fidanza, come ha sempre ribadito in Consiglio Comunale, “nessuno è contro l’evento, l’avrei fatto anche io, certo l'avrei gestito in modo diverso”, ed ora chiede notizie sui documenti e la rendicotazione della manifestazione, concerto a pagamento, circa 69 euro a biglietto, tenuto sulla spiaggia con molti spettatori.

In particolare l’ex assessore vuole sapere se c’è stato un accordo scritto tra amministrazione e gli organizzatori e gli obblighi del Comune. Ci sono stati contributi pubblici o privati e a quanto ammontano?

Inoltre insiste sui costi reali sostenuti dal Comune, come l’ammontare di straordinari del personale, ripristino luoghi, ad esempio. Infine chiede quali siano stati gli accordi con i balneatori e organizzatori, come sono stati risarciti per il mancato guadagno?

Risposte che si fanno attendere proprio, come è stato detto, in commissione finanze e che in fondo in molti sono curiosi di sapere, anche per essere preparati per gli eventi futuri di grande portata, dal momento che in un consiglio comunale il sindaco Ottavio De Martinis, il 27 settembre, ha annunciato: "stiamo lavorando per far venire Vasco Rossi, farò leva su qualsiasi elemento, se riusciamo abbiamo fatto veramente tutto". E ha aggiunto, "Vasco Rossi solo perchè si reca in un posto, sposta quantità industriale di persone che arricchiscono il territorio potete immaginare in che modo". E ha chiosato, "solo per le prove del concerto il Comune di Legnano Sabbia D'oro stanzia 75 mila euro e altri 75mila euro la regione, certo Vasco Rossi qualche soldo lo guadagna ma se vogliamo far crescere il territorio…" Concludendo, "è una scelta politica". 

Bene per la scelta, se questo è l'indirizzo la città dovrebbe lavorare in questo senso, magari prefiggersi di costruire un grande Palarock, teatro, auditorium.

Nell’ultimo consiglio comunale sono state rinviate mozioni e interrogazioni dell’opposizione, ora si attende la prossima riunione per sapere quanto è costato il Jova party ai cittadini.

Ultima modifica il Giovedì, 10 Ottobre 2019 17:15
loading...
Top
We use cookies to improve our website. By continuing to use this website, you are giving consent to cookies being used. More details…