Per l'Abruzzo affacciato sul mondo...

        Registrati  
Montesilvano, torna la festa del patrono, Sagra di Sant'Antonio: attesissima

Balli, musica, arrosticini, 'pizzonde', mugnaia e gnocchi di Elice, dal 4 a 8 luglio di fronte alla Chiesa di Sant'Antonio, un abbraccio comunitario nel centro città.

Nata da un'idea di 4 montesilvaesi sotto la palma al mare, nel 2010, Mimmo Di Giacomo, Nicola di Censo, Loris di Vittorio, Alberto de Luca hanno voluto aggiungere alla festa del Patrono di Montesilvano, Sant'Antonio, un momento di convivialità cittadina, aggiungendo altre peculiarità alla festa. Dopo la chiusura delle scuole il centro città è vuoto e l'idea è quella di riportare 5 giorni di allegria, riproponendo un contenitore per unire le realtà della parrocchia. Dal 2010 la manifestazione ha raccolto 100mila euro, andati in beneficenza alla parrocchia di sant'Antonio, alla casa famiglia di Montesilvano, Incontro, alla casa famiglia Mia gioia di Collecorvino e anche alla Caritas.

La manifestazione è un evento popolare di enogastronomia che ripropone fedelmente alcune specialità cittadine e dei paesi vicini.

La mugnaia, ad esempio, è di Elice, cucinata alle 4 carni, con i tempi di cottura e il sugo della ricetta originale come insegnata dal cuoco del luogo. I gnocchi agli scampi sono preparati da Sandro Pomante, fondatore di Sapò. In ultimo le 'pizzonde', ricetta originale del panificio Mundial sono preparate dalle volontarie. Gli uomini sono addetti agli arrosticini. Tutti impegnati nella festa, anche i bambini aiutano, fanno servizio ai tavoli e vendono i biglietti della lotteria.

E' una festa di comunità, ultimo baluardo della tradizione e identità montesilvanese.

Attesa ogni anno con gioia dai cittadini,autoctoni e acquisiti, si inaugura alle 19.30 il 4 luglio la nona sagra della festa di Sant'Antonio, con la mostra Prox art a cura di Bibliodrammatica aps, un evento vero e proprio a sé, con installazioni e percorso di quadri della storia dell'arte, nata dalla maestria di Beniamino Cardines, attore e regista, inventore del progetto di successo degli uomini libro che si concluderà questa settimana. Sono quadri disegnati l'anno scorso durante il festival biblico diocesano e ripropongono le opere più famose della storia.

La sera poi si ballerà in piazza con l'orchestra Notte italiana. Il 5 luglio ci sarà il concerto con le pannocchie dell'Adriatico e il 6 luglio alle 20.30 musica per i giovani, indie pop con Michele e Kevin live, che saranno in concerto anche la sera successiva, subito dopo alle 21.30 Giorni infiniti tribute band dei Pooh. il 7 luglio si ballerà con gli 8mm in piazza. Grande chiusura della festa 8 luglio con il torneo di burraco, musica indie pop di DJM Lab e alle 21.30 ballo in piazza con Pierluigi Note blu.

Ultima modifica il Mercoledì, 26 Giugno 2019 20:18
loading...
Top
We use cookies to improve our website. By continuing to use this website, you are giving consent to cookies being used. More details…