Per l'Abruzzo affacciato sul mondo...

        Registrati  
Montesilvano. Traffico sulle strade per le scuole. Le proposte di Ballarini 5s.

 Tra le mozioni rinviate in Consiglio Comunale lunedì, anche il plastic free e il servizio civile.

 

Interrogazioni e mozioni dell’opposizione M5s e PD rinviate nell’ultimo consiglio comunale dove si è votato il No al 5g e la variante al DUP per il il progetto Bike sharing che dovrà essere avviato entro il 31 ottobre per non perdere il finaziamento. Intanto l’interrogazione Pd sul totale delle spese per il Jova party sarà discussa pubblicamente nel prossimo consiglio, forse. In molti sono curiosi di conoscere questo aspetto.

Tre le mozioni che il 5s attende di esporre davanti alla giunta.

La prima riguarda una proposta per snellire il traffico sulle strade che conducono alle scuole, molto congestionate la mattina e all’uscita dai mezzi dei genitori che accompagnano i ragazzi. “Le opzioni sono: chiudere il tratto alle automobili, davanti alle scuole, per il lasso di tempo all’entrata e all’uscita, così i genitori possono parcheggiare e accompagnare a piedi i bambini, e, dove è possibile, introdurre la zona 30, (max velocità).” Paola Ballarini, prima firmataria dell'atto, sollecita anche la ripresa del pedibus, che ebbe tanto successo in passato, e del bicibus.

La seconda mozione riguarda l’introduzione del bando per il servizio civile. “Le coperture sono statali, non gravano spese sul Comune, e possono permettere ai giovani di essere introdotti nel mondo del lavoro”. Ricorda il consigliere comunale che nel 2014 sono stati impiegati ben 80 ragazzi.

L’ultima mozione riguarda la richiesta di trasformare Montesilvano in Comune plastic free, “noi nel 2015 proponemmo questo strada ed oggi è una norma europea”. Ballarini anticipa: “Quello che chiediamo è eliminare da tutti gli enti comunali la plastica, ad esempio nelle mense delle scuole sostituire i piatti e i bicchieri e tornare alle stoviglie che si usano anche a casa, non di plastica”.

Interrogazioni e mozioni aspettano di essere affrontate nel prossimo consiglio comunale, speriamo sia la volta buona e non vengano rinviate ulteriormente, come quella del Pd discussa lunedì, ormai superata, era stata depositata a giugno.

loading...
Top
We use cookies to improve our website. By continuing to use this website, you are giving consent to cookies being used. More details…