Per l'Abruzzo affacciato sul mondo...

        Registrati  
Torna il SanGiò Jazz Festival: sul palco il Lorenzo Mazzocchetti Trio

 Un repertorio di original, standard, omaggi alla musica del Novecento e brani di musica antica e popolare per il quarto appuntamento con la fortunata rassegna musicale

 

Domenica 19 gennaio torna il Sangiò Jazz Festival, con il quarto appuntamento in calendario. Dopo lo straordinario successo dei primi tre eventi in cartellone, stavolta toccherà al Lorenzo Mazzocchetti Trio scaldare la platea dell'Auditorium della Scuola Civica Musicale di San Giovanni Teatino, a partire come sempre dalle 18.30. "Il Sangiò Jazz Festival, finora, ha fatto registrare sempre il tutto esaurito – dichiara il Sindaco Luciano Marinucci – e con il Lorenzo Mazzocchetti Trio puntiamo ad aprire il nuovo anno con lo stesso successo di pubblico che ha accompagnato le prime tre esibizioni".

Il SanGiò Jazz Festival nasce da un'idea dell'assessore alla Cultura Simona Cinosi, sviluppata in collaborazione con Cristian Caprarese (ideatore e direttore del Festival), affiancato da Luigi Blasioli e Giacomo Parone nell'organizzazione. "L'obiettivo di riportare a San Giovanni Teatino il jazz di qualità - spiega l'assessore alla Cultura Simona Cinosi – è stato ben accolto dalla cittadinanza e dai tanti appassionati del genere che, nei primi tre appuntamenti, hanno affollato l'Auditorium della Scuola Civica Musicale. Il SanGiò Jazz Festival intende rinverdire la tradizione di FBJazz, che tanto riscontro di pubblico e di critica ha avuto in passato. Inoltre, nelle intenzioni dell'Amministrazione Comunale, il Festival si propone di valorizzare la nostra Scuola Civica Musicale quale polo della musica jazz e luogo di promozione per musicisti e artisti locali".

Il Lorenzo Mazzocchetti Trio vede la luce grazie all'incontro di tre musicisti attivi nel panorama bolognese: Lorenzo Mazzocchetti (pianoforte), Daniele Marrone (contrabbasso) e Dario Rossi (batteria). Concettualmente, si colloca sulla strada tracciata da formazioni come quelle di Bill Evans, Keith Jarret e Bobo Stenson. La musica del Trio risente, inoltre, di compositori come Kenny Wheeler, Maurice Ravel e Igor Stravinsky, collocandosi sulla scia delle armonie e degli stilemi della musica "colta" del Novecento. Il repertorio si compone di original, standard, omaggi alla musica del Novecento e brani di musica antica e popolare. Il SanGiò Jazz Festival è promosso dal Comune di San Giovanni Teatino (Assessorato alla Cultura), dalla Provincia di Chieti e dall'associazione "Alterazioni Culturali". Dopo il 19 gennaio, il prossimo appuntamento è per il 16 febbraio, con il Luigi Blasioli Trio.

loading...
Top
We use cookies to improve our website. By continuing to use this website, you are giving consent to cookies being used. More details…