Per l'Abruzzo affacciato sul mondo...

        Registrati  
Pescara. Archivio di Stato: “Un due tre…Arte! - Cultura e intrattenimento”

 " I segreti dei depositi e dei fondi posseduti all'Archivio di Stato di Pescara"

 

Svelati questa mattina alcuni dei "segreti tra i fondi posseduti" dall'Archivio di Stato di Pescara, con l'apertura straordinaria in occasione delle Giornate Europee del Patrimonio. Tanto pubblico tra studiosi, curiosi e appassionati che hanno gremito l'esposizione e la visita ai depositi e alla sala studio.

Per l'occasione, il personale dell'Archivio ha selezionato e proposto ai presenti materiali vari prelevati nei depositi blindati dall 1600 agli anni 80 del novecento. Tra questi: Gazzetta di Pescara – settimanale d’informazione Voce dell’associazione civica “Pescara Nostra”. Pescara, 1969 - 1971 Archivio di Stato – Pescara Album fotografico dell’E.N.A.L. Si tratta di una raccolta di foto che documentano le varie attività ricreative svolte dall’ Enal a livello provinciale, nazionale e internazionale come gare sportive, concorsi a premi, manifestazioni culturali. Pescara, 1953 - 1963 Archivio di Stato - Pescara, Archivio fotografico dell’Enal, album n. 2 Busta 11, fasc. 234 Platea dei terreni demaniali del comune di Pescara redatto dal regio agrimensore del comune di Città Sant’Angelo, nell’anno 1837. Pescara, 1837.

Archivio di Stato – Pescara Chronicon Casauriense o Liber instrumentorum seu chronicorum monasterii Casauriensis (si tratta di una raccolta di cronache medioevali riguardanti l'Abbazia di San Clemente a HYPERLINK "https://it.wikipedia.org/wiki/Abbazia_di_San_Clemente_a_Casauria"Casauria tra gli anni 866 e 1182, redatto verso la fine del XII secolo. La sua compilazione si deve al monaco Giovanni di Berardo). Archivio di Stato – Pescara, biblioteca, coll. 3929 II B 31. Carrello per il trasporto carri a scartamento normale, scala 1:5 Napoli, 1928 - Officine Ferroviarie Meridionali. Archivio di Stato – Pescara, FEA- Ferrovie Elettriche Abruzzesi, materiale rotabile, busta 23, fascicolo 25, disegno n. 4699. Registro matricola della gente di mare di III categoria. Pescara, 1944 – 1946.

Archivio di Stato – Pescara, Capitaneria di Porto di Pescara, registro della gente di mare di III cat. dal n. 7001 al n. 7283. Graduale pergamenaceo latino – coperta di protocollo notarile, notaio Calderale Francesco di Loreto. (note quadrate su tetragramma nero). Loreto, 1655. Archivio di Stato – Pescara, pergamene musicali, serie I, frammenti di codici liturgico-musicali, unità codice 3, progressivo 9. Mappa catastale di Pescara del 1886 – foglio 1 (da notare i bastioni della ex fortezza borbonica). Pescara, 1886. Archivio di Stato – Pescara, mappe catastali, serie 1886, comune di Pescara, foglio 1. Istruzioni del Ministro delle Finanze per la formazione dei Catasti Provvisori e per l’Iscrizione delle mutazioni, in esecuzione dei decreti del 12 agosto e 9 ottobre 1809. Napoli, 22 ottobre 1809. Archivio di Stato – Pescara, Catasto provvisorio del comune di Farindola, registro delle partire n. 1 Atto di nascita di Enio, Vincenzo, Carlo, Antonino Flaiano figlio di Cetteo e di Franceschina De Michele. Pescara, 6 marzo 1910. Archivio di Stato – Pescara, Stato Civile di Pescara, registro degli atti di nascita 1910, atto n. 56 Atto di nascita di Gabriele D’Annunzio figlio di Francescopaolo e di Luisa De Benedictis Pescara, 12 marzo 1863. Archivio di Stato – Pescara, Stato Civile di Pescara, registro degli atti di nascita 1863, atto n. 28. Omologazioni parziali CEE e omologazioni ECE-ONU autovettura Maserati 333B25D della S.p.A. Maserati di Modena. Pescara, 1985. Archivio di Stato – Pescara, Centro Superiore Ricerche e Prove Autoveicoli e Dispositivi - Sezione di Pescara (ex Centro Prove Autoveicoli di Pescara), omologazioni autovetture, busta 2, verbale n. 85149 Atti di morte di 9 briganti “morti nella montagna di questo comune”. Civitella Casanova, 5 ottobre 1861. Archivio di Stato – Pescara, Stato Civile di Civitella Casanova, registro degli atti di morte 1861, atti da n. 62 a n. 70. Brevetto dell’ing. Corradino D’Ascanio denominato “attrezzo pedalatore per ginnastica e massaggio”.

Si tratta di attrezzo atto a fare ginnastica con le gambe, con resistenza al movimento regolabile a piacere e che permette anche, con semplice manovra, l’innesto di un massaggiatore dorsale utilissimo per la riduzione dei dolori provocati dall’artrite lombare. Pisa, 1969 Archivio di Stato - Pescara, Archivio privato “D’Ascanio” Busta 12, fasc. 241 Brevetto dell’ing. Corradino D’Ascanio per “sollevatore e trasportatore per persona allettata”. Si tratta di un complesso molto semplice e leggero atto a sollevare agevolmente dal letto, mediante l’opera di una sola persona, un ammalato allettato e trasportarlo in un altro letto o in poltrona sia per le normali pulizie sia per cure in caso di decubito.Pisa, 1971 Archivio di Stato - Pescara, Archivio privato “D’Ascanio” Busta 11, fasc. 234

Manifesti pubblicitari dei prodotti della distilleria Aurum di Pescara. Pescara, 1949. Archivio di Stato – Pescara, Archivio Storico comune di Pescara – cat. X busta 22, fasc. 3, sottofascicolo 7

Libro de Parlamenti dell’Università di Pescara comprendente Pescara, Villa del fuoco e Castellamare Pescara, 1786. Archivio di Stato – Pescara

Presentato inoltre nelle sale al primo piano dell'AURUM il catalogo della mostra "VOLO SU VIENNA" preparato per le celebrazioni del centenario. Tra i vari fondi archivistici, Pescara possiede L'Archivio Notarile 1555-1875, gli Archivi Giudiziari 1747-1809, la Prefettura 1927-1960, i Catasti 1806-1988, la Raccolta di Pergamene 16° e 17° sec., l'Archivio Storico del Comune di Pescara dal 1734, lo Stato Civile 1809 -1928, gli Uffici del Registro 1862-1964 e tanti altri Fondi Privati e gli Archivi degli Enti soppressi.

Inoltre, l'Archivio di Stato di Pescara con il suo personale specializzato partecipa alle Commissioni di "sorveglianza e scarto" presso tutti gli Enti Pubblici della Città di Pescara, ed è da sempre impegnato, oltre che alla salvaguardia del patrimonio documentale che conserva, anche nella valorizzazione dello stesso, promuovendo iniziative ed eventi e partecipando a pubblicazioni sulla storia della Città di Pescara, dalle sue origini dando risalto a "nomi" noti che hanno fatto di Pescara e del suo territorio una grande città.

 

loading...
Top
We use cookies to improve our website. By continuing to use this website, you are giving consent to cookies being used. More details…