Per l'Abruzzo affacciato sul mondo...

        Registrati  
Pescara/eventi e turismo finiti soldi. A rischio le 2 notti bianche.

Masci: “cercheremo di farle anche senza risorse”. 800mila euro impegnati fino a dicembre dall’Amministrazione Alessandrini. Il neo sindaco chiede report agli uffici per sapere come sono stati spesi.

 

Il sindaco Carlo Mascinon ha partecito alla riunione preliminare di ieri sera tra i coordinatori dei partiti vincitori per decidere sui nomi della giunta, conclusa con un nulla di fatto. Si è optato di spettare la proclamazione dei consiglieri comunali, prevsta per lunedì prossimo. Intanto il primo cittadino comincia a studiare la situazione, analizzare le priorità e, soprattutto, vedere come è messa la situazione economica del Comune per sapere su quali somme può contare.

Questa mattina, riferisce, ha incontrato il governatore di regione Marco Marsilio per discutere di alcune criticità cittadine, “c’è piena sintonia”, dice e elenca i punti dell’incontro: intervento sul Porto, infrastrutture, depuratore. “Abbiamo inoltre parlato dell’ampliamento delle somme per il progetto sull’area di risulta, affinché si eviti il project financial.”

Si è recato negli uffici dirigenziali per conoscere lo stato dei lavori. Per l’estate “urgenti sono i parcheggi a ridosso della riviera sud e nord” e il decoro urbano d’ordinaria amministrazione, "importanti pulizia e verde”.

Il sindaco Masci, proclamato ieri, si è trovato davanti ad un'amara scoperta: le somme a disposizione per turismo, eventi e cultura, sono state tutte già impegnate dalla giunta Alessandrini, appena uscita, fino a dicembre, per 800mila euro. “Si, sono state tutte consumate fino alla fine dell’anno, la programmazione è già stata fatta”. Quindi se la prossima giunta volesse aggiungere un evento dovrebbe sforare l’importante somma già definita in bilancio e in delibera. In aggiunta, fa sapere, “Le due notti bianche non sono in programma e i soldi, come detto, non sono più disponibili. Ma sto parlando con i commercianti per trovare un modo, perché vogliamo farla, anche se non ci sono risorse al momento”.

Intanto il sindaco attende il report dagli uffici competenti per rintracciare le somme “almeno per sapere come sono state spese”.

Infine spiega: “in Consiglio Comunale non sapevamo nulla perché la delibera è stata fatta a Maggio, durante le elezioni, la programmazione non è per 4 mesi ma per tutto l’anno”.

loading...
Top
We use cookies to improve our website. By continuing to use this website, you are giving consent to cookies being used. More details…