Per l'Abruzzo affacciato sul mondo...

        Registrati  
Pescara. Grande successo di Enrico Ruggeri: "c'è tanta mediocrità in giro"

Il ricordo di D'Annunzio e il volo su Vienna.

 

Non ha tradito le aspettative dei fans con la grande professionalità che lo distingue, dedito al suo pubblico e alla musica. Enrico Ruggeri ha fatto breccia nel cuore di Pescara, che celebrava l'impresa di Fiume e il Volo su Vienna di Gabriele D'Annunzio. Chi meglio del cantante dei Decibel poteva essere la vedette di questi giorni di festeggiamenti se non Ruggeri? Nessuno, solo lui.

Attesa e emozionante la canzone dedicata all'impresa del Volo su Vienna, il cui video è stato girato al Vittoriale che espone il velivolo mezzo del vate attraverso cui gettò dall'alto i famosi volantini.

Un Ruggeri serio, che senza mezzi termini ha detto "c'è tanta mediocrità in giro", allo stesso tempo spigliato, vivace, vicino alle persone, rispettoso di chi lo segue e ama la sua musica. Polvere, I supereroi, grande coinvolgimento con La banca, ricordando i Decibel. "Questa canzone è nata da un episodio che raccontai in auto durante un viaggio. Avevo due zie di 90 anni circa e in banca offrirono loro un investimento a 20 anni, così da lì il brano che pone una domanda: chi è il ladro?". il portiere di Notte, Peter Pan, Il mare d'inverno, Quello che le donne non dicono e tanti altri pezzi di successo hanno infiammato Piazza Salotto rievocando i ricordi di pezzi di vita.

Ha anche ricordato che lui da piccino veniva in vacanza a Pescara, sempre con le zie della banca. "Qui c'erano le macchinine per i bambini a me piacevano tanto".

Ad un certo punto ha ringraziato tutti, tecnici, operari, amministrazione, pubblico e ha salutato uscendo dal palco. Il pubblico, che aspettava Contessa e Mistero, ha urlato bis, entusiasmato dal concerto. E così Ruggeri è riuscito fuori, come da copione, con una scarica di energia ha cantato gli attesi brani congedandosi tra gli applausi scroscianti della folla che gli ha confermato il proprio affetto.

Bravi i musicisti e lui così comunicativo e rispettoso. Un concerto molto bello.

loading...
Top
We use cookies to improve our website. By continuing to use this website, you are giving consent to cookies being used. More details…